A GIUSEPPE ALBINI VENERANDO MAESTRO DEGLI STUDII FISIOLOGICI