Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Il metronomo nell'insegnamento orale dei sordomuti, ossia Teorica e pratica per l'esercizio metodico degli organi della parola secondo principi scientifici
Person:
Scuri, E.
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/image/lit38449/53/
— 51 — 
non già per effetto diretto paragonabile al maggior volume 
-del muscolo ehe lavora ». 
« Il metodo migliore e più profittevole per dilatare il 
polmone e sviluppare il torace, sta nel fare degli esercizî 
che aeerescano il bisogno di respirare, senza spingerlo lino 
a un grado eccessivo di ansamento ». 
« L’esercizio corporeo indubbiamente concorre a determi- 
11 are la frequenza del respiro e quant’è più forte l’esercizio 
se ne fa più frequente la respirazione ». 
L’Albini pare che voglia conferire maggior importanza 
alla dilatazione toracica mediante gli esercizî muscolari e 
con molta genialità cosl esprimesi : 
« Certamente avrete spesso avuto occasione di osservare 
manichi di taluni utensili o Strumenti non che chiavi, rubi- 
netti, incurv ati o piegati in un dato senso. Tali mutamenti 
nella loro forma o direzione originaria sono dovuti al lungo 
uso, cioè all’azione ripetuta su di un punto o parte dell’istru- 
mento od utensile, che funge da braccio di leva ». 
« Or bene, le ossa sono appunto i bracci di leva su oui 
agiseono le potenze muscolari; niente di più naturale adun- 
que ehe nei ragazzi e nei giovinetti, nei quali le ossa sono 
ancora cedevoli, non rigide, corne lo sono nell’adulto, le tra- 
zioni energiche e ripetute delle masse muscolari ehe vi s’in- 
seriscono, ne modifichino man inano le forme, spiegandone, 
per esempio, la curvatura, cio ehe con molta evidenza av- 
viene per le costole e per le ossa del bacino; si ampliano 
per tal modo le cavità, delle quali, costole e bacino, costi- 
tuiscono gran parte delle pareti. Cosi si spiega 1’ ampiezza, 
il maggior perimetro toracico dei contadini in confronto di 
quello degli studenti, dei sarti e dei calzolai » (1). 
In generale, afferma il Lussana (2), sono motivi accele- 
ranti del respiro la frequenza del circolo, il calore, le fatiche, 
le corse, le emozioni morali, l’altezza del livello barometricoï 
La volontà influisce a variare o alterare il ritmo respi- 
ratorio, mettendo a propria disposizione i muscoli inspiratori 
ed espiratori: p. es. nel canto. 
(1) G. Albixi — V edtmzione fisica nrlle UnioersHà. 
(2) Lussana — Op. etl.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.