Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Tizian
Person:
Crowe, Joseph Archer Cavalcaselle, Giovanni Battista Jordan, Max
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1844975
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1849385
CXXVI. 
AN PHILIPP 
TIZIAN 
DEN 
1515, 
December. 
CATHOLICO m" POTENTISSIMO R12 MIO SIGNoRE! 
Sapendo con quauta somnm benignitä V. MW Catholioa gia ordino ehe le fosse 
ricordato 1a. recognitione delle pitture mandatele di suo ordine in diuersi tempi 
uengo hora con 1a coufidentia del suo antico seruo Titiano a darglieno nouo 
memoriale conferma speranza ehe 1a sua regia et alta, liberalita vcrso me uova ehe 
si eseguisca il gia ordinato da lei a beneficio mio, accio ehe con animo piü lieto 
possa attendere alle altre operc dedicnte alla gloria di V. M. che io nado facendo 
in questa. mia ultima etä, 1a quale nel uero per le fortune catiue del mondo ho 
grau bisogno della potenza et molto reale liberalitä di tanto Principe del mondo 
come e V. M. Catholica 1a quale nostro Signor Dio guardi longo tempo si come 
deuotissimo 10 prego ogni hora et deuotissimo me 1c inchino. 
Di VENETIA, il giorno di natale di Nostro Signor Jesu Cristo 1575. 
Di V. M. Catholica 
douotissinmo et humilissimo seruitor 
Trrmzvo VECIELLIO. 
[Simancas, Estado Logo 1336.] 
TIZIAN 
CXXVII. 
AN PHILIPP 
DEN 
Februar. 
S. C. R. M"! 
L' infinita benignitä di V. Mm Catholica colla quale per suo natural eostume suol 
gratiücare tutti quelli üdelmente Fhanno seruita et tuttauia 1a seruono mi da animo 
di comparirli auanti con 1a presente cosi per rinouarmi nella sua Real memoria, 
nella. quale senz' altere io mi persuado ehe Pantica et diuota seruitü mia mi tonghi 
ancora seruato come anehe per supplicarla de mia graeia 1a qualc e questa sono 
passati gia circa. xxv anni ehe in ricompensa di molte pitture eh" in diuerse 000a- 
sioni ho inuiato alle. M" Vostra. non ho mai hauuto cosa alenna hauendo pero 
hauuto relatione per letcre del Signor seeretario Antonio Pcrez della buona 
uolontä di V. M" uerso 1a persona mia. in gratiücarnmi onde essendo gia ridotto ad 
una etä molto graue et non senza. mia grande necesita eon ogni humilta uengo n. 
supplicarla ehe con 1a solita sua. pieta si degni sopra cio dar a. suoi ministri que11' 
ordine che le parerä piü espediente per rimedio del mio bisogno accio hauendonli 
1a gloriosa memoria di Carlo quinto fclicissimo Padre ascrito nel numero de suoi 
familiari o per dir meglio üdelissimi sorui con haucrmi oltre ogni mio merito 
honorato del nome di caualiero possi anehe eon il fauore et protectione di V. M. 
uero ritrato di quel immortal imperatore sostentar come eonuiene questo nomo di 
caualiere tanto honorato et dal mondo cosi stimato et perche si conosca. insieme 
ehe 1e mie fatiche fatte tanf anni alle serenissima easa dhäustria siano state grate 
il ehe sara eausa ehe con piü licto animo passato il rimanente di miei giorni en 
seruitio di V. M. C. ne quali sarö tanto piü obligate ueggendonmi con 1a sua gmcia 
in qucsta. mia uecehiazza consolßto di pregare il signor Dio ehe le conceda felice 
et lunga uita con Taccrcseimento della sua diuina graeia et c-ssaltatione de suoi 
Regni in questo mentre stato aspettando dalla Real benignitä di V. M. i1 frutto 
della desiderata. gratia et con quella riuerenza et humilm ch, io debbio le bascio 
le sacre mani. 
Di VENETIA li xxvij Febraro, 1576. 
 Di V. M. Catholiea 
Humilissimo et Deuotissimo seruo 
TITIANO VECELLIO. 

        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.