Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Tizian
Person:
Crowe, Joseph Archer Cavalcaselle, Giovanni Battista Jordan, Max
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1844975
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1849255
 
siano il sigello delle molte altre ehe da lei me furono ordinate e ehe in piu uolte 
le mandai. E henche quanto a1l' ordine ehe dalla V. Oatholica Ma mi fu imposto 
non mi resto a far altro; e ehe io mi sia deliberato per 1a mia. uecchia. etä. di 
riposar quelli anni, che dalla M3 di Dio mi saranno conceduti, nondimeno hauendo 
dedicato quello ingegno eh' e in me a seruigi di V. M3 quando io conosco eome 
spero ehe queste mie fatiche a11' ottimo suo giuditio siano grati, porrö similmente 
tutto lo spatio della uita ehe mi auanza in far molto spesso alle. V. M1 Catholica 
riverenza con qualche mia nuoua pittura affaticandomi che1' mio penelio le apporti 
a quella sodisfattione ch' io desidero e ehe merita 1a grandezza di si alto Re e faro 
tanto ehe V. IW mi comandi, andre facendo una imagine di nostra signora 001 
bambino in braccio sperando di adoperarmini in guisa ehe quella non piacerä meno 
delle altre pitture e nella buona gratia di V. M3 humilmente 8m. 
Di VENETXA, a XXVI di Aprile MDLXIJ. 
Deuotissinlo humil seruo 
TITIANO. 
L0 
Estado 
[Simancas, 
TIZIAN 
1562, 
OADORE. 
CIH. 
AN VECELLO VECELLI zu 
Mai. 
x 
9 
    P. S.  Horatio vi manda il vostro quadretto d" Adonis, i1 quale 
bellissimo, e 10 godrete per üno ehe si attende a fornir 1' altro di nostra donna. 
Alli comandi vostri 
TIZIANO VECELLI. 
Di VENEZIA, 24 liiaggio 1562. 
(Original im Besitz des weiland Dr. Taddeo Jaoobi in Cadore.) 
J 
AN 
TIZIAN 
CIV. 
PHILIPP 
DEN II. 
1563, 
Juli. 
Inurrrxssxmo ET POTENTISSIMO R11! 
Dopo molti mesi ch' io non ho fatto humil riuerenza alle. M3 V. eccetto ehe 
eon 1' animo eome faeeio continuamente, hora son uenuto a. farlo con queste letere, 
spinto dalla inflnita allegrezza. ch' io sento della sua gloriosa vittoria" 1a quale nostro 
signor degni per sua bontä. di erescer maggiormente di giorno in giorno a gloria 
del mio grau Re et ad utile di Christianitä; et per montrar alle. M. V. quanta sia 
1a mia deuotione uerso di lei et quauto di continuo desidero et mi aüatico di pia- 
eerle seruendola eomunque io posso, le faeeio insiemelnente intendere ehe quantunque 
non mi reste piü a far cosa. aleuna. di quelle ehe ella gia si degnö di eomandarmi 
nondimeno son per ridurre a eompimento fra. pochi giorni un quadro di pittura 
gia sei anni da me ineomineiato con intentione ehe V. M. Catholiea dopo molte 
pitture di fauulosa inventione godesse di mia mano una materia historiea di deuo- 
tione per ornamento de aleuna sua sala, et questo. e una. eena di nostro signore 
eon li dodiei apostoli di larghezza. di braeeia sette et de altezza di quatro et piü; 
opera forse delle piix fatieosse et importanti eh' io habbia fatto per V. M., 1a quale 
quanto prima sarä fornita le inuiarö per quei mezi ehe le piaeerä di eommettermi. 
In tanto supplieo humilmente 1a M. V. per 1a. sua alta pietä ehe auanti elf io mora 
ella mi faeeia gracia di sentir qualehe eonsolatione e frutto di quella tratta di 
formenti di Napoli giä tanto tempo concessami dalla gloriosa memoria di Gesare 
suo genitore; et oltra di qucsto di alcuna pensione ehe a lei piacesse per dar effetto 
a quelle. naturnlezza di Spagna ehe giä. mi fu donata nella persona di mio figliuolo
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.