Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vita Del Gran Pittore Cavalier Co: Carlo Cignani
Person:
Zanelli, Ippolito
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1698793
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1699469
6 
e nliltrimenfo, e diletto per lo fuo perfpicaciflimo inge- 
gno, che ne traea indi pellegrine Invenzioni; Cosi ne? 
fuoi ultimi anni ei ne riceveva unicamente per 1' Anima fua, 
da" Libri di Mailime Crifliane, preparandola colla con- 
templazione a quelle fublimi inennarrabili cofe, che Dio 
riferba nella felice eterna Patria a" iuoi Fedeli. 
Sin dalla meta dell'Anno 171;. comincio a cadere in. 
alcuni accidenti, da) quali dopo alcun tempo lo fciolfe un 
catarro Salfo, che a pocoa poco gli {i diffufe per tutto il 
corpo. Molefiifsimo fu quello male, cagionandogli rin- 
crefcevoli, efaflidiofifsime notti  onde perduto il riilo- 
ramCHIO del f0nn0, vennero a perderli ancora l" appeti- 
to, eil guflo del Cibo, e confeguentemente tutte oramai 
le fue forze . Non potendo percio ne pin muoverli di Let- 
to , ne piii Hfar l'occhio fu i Libri, paffava la maggior par- 
te del tempo in compagnia del dottifsimo P. Eutichio Ru- 
fca Carmelitano Scalzo, efuo Confeflbre, che il tenea in 
Ragionamenti Spirituali, confcnnanclolo in quella C0- 
ffanza, e ilarita d'animo, ch'ex manifeliava nelle parole , 
enel Volto. Sopraggiunta all' amorevole Religiofo una. 
gravifsima malattia , pafso al Letto del Conte Carlo il Pa- 
dre Bartolucci Monaco dl Vallombrofa, e fuo Parrocchia.- 
no : Uomo di fomma dottrina , e di particolar talento per 
afsiflere a" Moribondi . Conofcendo quePti , che il decrepi- 
to Infermo mancava d' ora in ora , gli reco dalla Capellina. 
di Cafa il Santifsimo Viatico , prefo _'dal' Cignani con, 
efprefsioni si pie , e si tenere verfo la Mifericordia Divina , 
che in vederlo, e in udirlo. non poterono contenerfi dal 
piagnerne i Circoftanti . Ricevuta quindi coll' Olio Santo 
la Epifcopale Benedizione , nel di precedente a quello del- 
la fua morte, perde la parola, e folo m" movimenti delle 
manh e del capo accennava d' intendere quanto per con- 
fortarlo nel paffo eflremo gli dicea il fervorofo Monaco, 
che nell'ultima notte mai no 'l lafcib, fempre con arden- 
tiilime VOCI eccitandoload Atti di Fede, e cflimipe, e, 
em-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.