Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vita Del Gran Pittore Cavalier Co: Carlo Cignani
Person:
Zanelli, Ippolito
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1698793
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1699295
29 
n, col-le quali gli Uomini grandi , edotti fan darle a chi 
11' e meritevole  Padre Filippo , gli dille in fine con quella 
celefle maella del fuo umano fembiante , e con quelle fui.- 
 Parole fagge , e fol vinte daIPopi-e , noi potremo far mol- 
to , ma non potremo mai fare abbajianza per eon-{Qwnderle- 
Ordino polcia , che una grolfa Penfione (1 daifeal Sacerdo- 
te medelimo ; il quale dopo effere fiato. molti annl Supe- 
xior della Congregazione di S. Filippo in Forli , pafsb nel? 
17 17. a Parma , avendo confeguita m quella Cattedrale la 
Dignita di Canonico , e d' Arciprereper la rinunzia l'arra- 
ne dal Marchefe Maurizio Santi Segretario di Stato dl quel 
Sereniilimo .    
Diede intanto Carlo l" ultima mano alla Cupola nella. 
Madonna del Fuoco di quella Circa. .In riconofcimento 
d' averla dal Terremotoliberata la Vergine l, anno 1670. 
non folo avevano illituito i Forliveii un pubblico Voto da 
celebrarli annualmente a i Vent' otto di Maggio giorno 
della liberazione; ma inoltre avevan determinato di opee 
rare l, UUIUD Pia CULCHCHIC ClCi lava-re Secolo per dfpignef 
la Cupola del Sontuofillimo Tempio confecrato alla loro 
gran Protettrice. Al Cignani acclamato univerfalmente 
per lo primo Pittore dell, eta noflra, e per un de' piti inligni 
tra" quanti abbiano avuto le pailate , e fienoper avere 1' eta. 
future, appoggiarono per tanto la ricercatillima opera- 
zione: e cofa per certo era folamente da Lui. 
 La Cupola della Madonna del Fuoco e fatta fu 'l terzo 
acuto in ottagono  che al di dentro forma molti angoli, 
e parti conveife, e concave : e perche s'avea a dipigneru 
folame-nteilfCarino, che rePta al di fopra del Cornicione 
fovrappolto alle Fineftre g percio attefa lailruttura del Ca. 
tino medelitno, e la diilanza dalla fua interior fommita al 
piano della Chiefa , riufeiva troppo breve la fua qirconfe- 
re-nza , e troppo contraria a1l' intento, che avevali di farci 
di gran ligure . (lnette avvegnache ben formate , avrebbe- 
ro dovuto comparire fconcie , e ilorpie vedute da baffo; 
on C
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.