Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vita Del Gran Pittore Cavalier Co: Carlo Cignani
Person:
Zanelli, Ippolito
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1698793
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1699055
rellar que' cervelli fognanti , e chimerici , cui fembra go. 
ter d' ogni minima cola trarre un prefagio di grandi avve. 
nimenti . Non voglio gia tacere della {ua fQDClLlllCZZFuC 
perocche (in d'allora comincio a palelarfi il fuo perfpica- 
cifsimo ingegnoin tutte le cofe , e particolarmente la fua 
fortillsima inclinazione alla Pittura . Acutezza , e vielocita. 
di mente nell' apprendere : follecitudine, e attenzione nela. 
lo ltudiare; vivacita , e chiarezza nel difcorrere facean di- 
ftinguerlo dagli altri fanciulli. Deliderava 1' ore della; 
Scuola piil che gli altri quelle de' loro fanciullefchi diver- 
timenti : sfuggivailpiii che poteva ilor giuochi : e quan- 
do avea terminate le lue quotidiane applicazioni, il fuo 
piit dilettevole {vagamente era 1' andar contemplando per 
la Cala imigliori dipinti , e il difegnarne poi fulle carte de- 
gli ilefsi (no: Libri le piii villofe Figure. Il vigilantifsimo 
Padre , che no al perdea mai di villa , e che ne oifervavapift 
gli andamenti allora appunto che il Fanciullo Hguravafi in 
maggior liberta , dal vederlo {far lifo con gli occhi in un_. 
QlaClIO , e poi correre frettolofo a copiarne le Immagini, 
comprefe qualtoire n gutto del Plgliuolo ; ondC come Uo- 
mo avvedutilsimo ch' egli era , determini) di fecondarlo , e 
prefo in Cala il Pittore Giambattiffa Cairo, volle, che da 
lui ricevelfe il Figliuolo iprimi infegnarnenti fdella Pittu- 
ra . S' avanzo Carlo in breve tempo tant' oltre, ch' entra- 
to pofcia nella Scuola del famofifsimo Albanoa merito di 
por le mani ancor giovinetto fulle illeffe Tele di quel cele- 
bratifsimo Profellore.  
Dalle vaghe , 6 gentili fatture del fuo novello Maellro, 
e da cib a Qh? di pifl mirabile fcorgea in quelle del Correg- 
gig , di Tiziano , di Guido , e de" Carracci , comprefb 
Carlo qua: fofferole finezze dell" Arte: e , fciegliendg da 
tutti quanto in tutti trovava di piiieccellente , da Chi prefe 
1' una , da chi l'altra maniera . e_ne formo la fua rara , edi- 
ilimifsimaJa quale e tutta propria di Limo {i congder; 1136.. 
Curatezza del difegno , o {i riguardi la IOrza del Coloriro . 
 L3
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.