Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1543638
440 
NOTIZIE 
SCULTU 
Pconi una qualche mafchera d' uomo , di Hera , 0 d' alrro ca- 
pticciofo moPcro , ma fempre con 1' aiuto d'un buon difegno , 
 i-n cui s'_era egli alcun tempo efcrcitato . 
D, _ AIcuni {uoi lavori pervpnnero un giorno in mano dcI 
P5222135 81g: G10. BatfiPca Torre, Cavahere amante a1 fomano delle 99m6 
' Am . Quefh mal foffrendo , che un Gmvane dl tanto "fpnnto, 
graziofo nel tratto , ecl avvenente nella perfona in si mlfefg 
("um vivcffc; il tolfc dalla milizia, il prefe in fua protezione, 
 ed alla Scultura applicoHo , tantochä in brcve divennc il Plan- 
zonc uno Sculrore rinomato; e iäeciahncnte ne' minuti intagli 
d' avorio , e di corallo , ne' qua i non ebbe pari a' fuoi tempi . 
 Uno dc' prirni lavori, che fonnaife coLIui fu un tefchio 
di corallo turto vöto al diclenrro , eafforcigliaro, quanto un 
foglio di carta , pcndente da tre EniHime carcnelle {Cavate 
nello {IeiIo corallo: cofa Hupenda a vcderü . 
, Quefte operette del Planzonc faliroxxo a s] alto pregio; 
che furono da' primarj Signori d' Italia ricercate: e il Gran 
Duca di Firenze ebbe un lavoro di coüui in corallo, efpri- 
mente una Santa xMargherita, che tiene avvinto fra catenc 
il drago. Sommamente fliznollo queI Sovrano , e tanto caro 
{e 1' ebbe; che ne premiö 1' Autore con cinquecento piaPcrc 
Horentine . Per la qual cofa il Planzone , bramofo di corrifpon- 
dcre a una tanta liberalira con qualche fegno di gratitudine, 
inviö ad effo Sovrano un altro fuo lavoro in avorio non piü 
grande , chc una {corza d' uovo , in forma di gapbia , cntrovi 
un cavallo incavato nello Pzeffo avono, fenzache commelTura 
alcuna vi {i fcorgeife . 
Molti lavorietti d'Arte-fix cotanto valentc ü confervano 
da alcuni ddnoüri Cittadini . I1 Sig. Lionardo Salvago pof- 
fiede dicoPcui fcolpiti in picciolifünlo corallo varj ferpenrelli 
raggruppati iniieme, che fembrano fattura fovrumana. 
Ebbi anche ultimamente notizia, che in Roma furono 
prefentati ad Urbano VIII. tre manichi di coltello in avorio la- 
vorati dal Planzone , iquali moffero quel dortiffimo Ponteücc 
a defiderarne il Fattore in fua Cortc. Invitollo per tanto: 
e il" Planzone , tenninate qui Ccrte altre incumbenze, difponc- 
vafi a partire per Roma; quando cölto da Hera malattia fecc 
il viaggio a11' erernira 1' anno 1636,; mcntre cgli appenad 
ventiibi contavane di {ua vita, DI
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.