Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1543087
ED ARCHIT. FOREST., CHE ec.  
Ritornati dopo il pranzo que' Pittori , e veduta, emi- 
nutamente coniiderata 1' infigne Opera, giudicarono non_.a 
altri poter effcrne 1' Autore , che Perino, 1a cui iama per Ge- 
nova tanro altamente rifonava: e non vi fu tra eHi chi al- 
ramenre nol commendaffe. lReligiofi di quel Convento, a1- 
lorachä dovetre, per cagion delle nuove fortificazioni ,demo- 
131-11, non vollero perdere _un si preziofo lavoro . Feccro per tan- 
to fegare quella parte di muro, dov'era il dipinto Mißero; 
e la trasferirono nel nuovo chanzi menrovato Convcnro. (a) 
 Per 1a Chiefa di S. Francefco di Caßclletto de'PP. Con- 
ventuali formö un'a1tra fuperbiflima tavola, ove efiigiö Ma- 
ria Vergine fedura col Divin Figlio in C0110, in adorazionc 
del quale Hanno i Santi Domenigo , e Francefco , e piü al 
baiTo vi {i veggono due Angioletti con carte muficali in atto 
di canrare; i quali fembrano formati anzi di carne , che dir 
pittura: e Patteggiamento loro a1 tutto naturalc, c fpirante 
foave innocenza reca a' riguardanti un giocondo piacere. (b) 
Sopra Cornigliano di 1a da S. Pier d' Arena perla Chieia 
derra di S. Maria Incoronara dipinfe uxfaltra tavola entrovi 
ilfacro Prefepio; 1a quale, olrre a1l' effcre di mano fuab, 
anche piü preziofa H puö dirc, per cPFere da 1ui iiata efeguita 
con un difegno di Raßaelo . N5: inferiore a quella era 1'211- 
tra , che ornava un Altare della Chiefa di S. Maria della 
Coßa . Que-{P ultima tavola ne fu tolta via non 11a graIL. 
tempo, e vi fu fofiituita pna copia, che della bcllezza. 
delf originale femprc plü C1 fände 5111111011 - (v) 
Tam. I. Bb Dopo 
ä 
 
D1 PLETRO 
BONACORSI , 
ns-rro 
Paxnro 22x  
VAGA . 
i a) I1 Eremeßo raccqnto de! Soprani pare, e fenza parerlo, certamente farä 
iper olico : e tale 11 crederä chi farafli a vedere quel pezzo di muro, che ruttavia 
confervaü incaiirato f_'0tt0_ 1' Altare della {ägreßia nella nuova Chiefa de' PP. 
äAgoüiniani in S. Maria dl Cpnfolazionc. Detto muro E: largo fei palmi al- 
mplm, ed am; Cinque! econmcne piü di dodici figure. Egli ä dipixxtoa chia- 
rofcuro fopra un fondo verde con due fole tinte, 1' una bianca , che forma. 
i lumi  altra nera , e qucPga ferve per gli fcuri , e le mezze pinre veugono 
fbrmate dal colore  che unlverfalmente vi domina . Ma il difeguo n' E: ol- 
tremodo pufgato: 1' ignudo defumo ä ben ponfornagtp con Ja natura; gli abiri- 
nelle figmre veilite non pqlrvilo efltere 112: pzü morblclx , nä meglio pzumcggiazi. 
Da tutto ciö {i puö argulye, _fe In un' Ora, o due, 0 alla piü lunga tre po- 
teITe il Vaza  e dirö d! plü , lo {ieifo fuo Maeüro, Condurre un' Opel-a, che 
in ciafcuna delle fue arri moüm una fquxütißimav diligenza.  
i 6) Qgzeiia favola b quaffperduta. 
( c) U11 belhHimO quadro farm da! Vaga. per un Genriluomo della noüra cirrä , 
   e de' mcglio
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.