Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1542933
370 
NOTIZIE 
SCULT, 
 
D: CARLO 
um. 
MANTRGNA . 
Vifconte Maggiolo , amli'"rinomato per 1a fua erizia nella. 
Nautica , e per la fua particolar efattezza in (Felinear carte, 
che la {lcura navigazione additaITeIQ: ehe perö con onore- 
vole provvilione qul fu impiegaro. Cosl furono anche dal 
Doge medefimo farti venire in Genova Gio. Giacomo Lom- 
bardo eccellenre Scultore , e. Carlo del Mantegna pure Lom- 
bardo, Pirroree grandelnente ilimato, come quegli, che era 
{lato difqepolo di Andrea Mantegna Pittor Mantovano  
e 1a fomiglianza del fuo Pcile a quello del Maeilro glieng. 
avea fatto ereditare il cognome. 
Quante Opere dipingeHe Carlo in Genova io non fo 
dErIo: folamente (0 dire , che una ve n' e dipinta fulla prin- 
cipal facciata della Dogana in largo ipazio; dove egli con 
giudiziofo difegno , e ragionevole colorito rappreiexxtö S. Gior- 
gio a cavallo in atto dabbatrere il Drago  Queila pir- 
tura, fecondo 1' ufo di que' rempi , e lumeggiata ad oro con 
incredibile accuratezza: ed e mirabil cofa , che dopo tanti 
anni cosä frefca tuttavia {i confervi . 
DI 
GIULIANO 
SANGALLO 
Arcloitetto 
Fiorentino . 
L vero cognome di quefro Archiretto , come nora il Va- 
Iari , che ne {trivc la vita, fu Giambcrti: ma 1a bella 
fabbrica, che egli fece er li PP. Agoßilaiani di Fi- 
renze fuor di porta SangalFo, fu cagioxle , che il Sangallo 
foffc denominato . (c) 
Sul {inire del fecolo decimoquinto fu quel? inügne Ar- 
chitetto condorto in Savona dal Cardinal Giuliano della Ro- 
vere , che fu poi Papa Giulio II.; dalquale cbbe incunabenza 
di coüruirgli un magnifico palazzo . Egli ne formö il dife- 
gno z ne gcttö 1c fondamenta: e lafciatovi buon numero di 
 maePcri , 
(a) Variano gli_ Autqri in aiTegnar 1a patria ad Andrea Mantegna . Il Vafari, 
zäzlßaaaäzalzzzto  SEE, fafäiräwo- n Ridom 10m" 
1c   u _pq  1 1morrmza. 
( kg Della rlfcrxta p1ttura_a' gxorm noün n_on ve" 11' ö piüpveiügio. 
(v  Nel 1630- per 1' aifedlo, ehe foiferfe m m1 anno Firenze , fu diilrmra. 
n bella. fabbxxca.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.