Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1542853
362 
VITE 
DER 
PITT-a 
SCUL 
I1Bi11bni grandemente 1' amava, non ranto per 1a buona 
difpofizione, ed arrirudirme, che in lui fcorgeva: quanro, 
 vedevalo fervire d' incitamento a1 üglio; mentre co-. 
"D; mune avevano quc'duC_C0ndifcep01i 10 Pcudio; ed effendo 
äolääzommbidue d' animo, e C11 genio concordi , pure virtuofämenre 
's' emu1avano,_e garegglavan fra loro a ch1 megho operafle, 
 e piü degno 11 rendeife (Tapprovazione , e di lode . 
Dopo alcuni anni facto giä il Poggio ben efperro nel 
difcgno, ne11' invenzione , nel modellare, e nel maneggiare 
deglifcerrpelli: ufci dalla difciplizaa del Biilbni, ed apr": Han- 
za da fe: ove cominciö ad eHer aübllaro di commiüloni, 
che non gli permifero punro d'0zi0. 
Una delle prime fue Opere fu 1' inßgne cafTa, 0 mac- 
china di legno , che tutrora confervano, e porrano nelle lor 
proceflioni i Confrarrelli de11' Oratorio di S. Tommafo Apo- 
11010 . Si vede in eiTa rapprefenrato "queüo Santo innanzi a1 ri- 
forco CriPco, che gli moüra le cicarrici dclle Piaghe, in fem- 
biante di riprenüone , ed inüeme di foave benignitä . Sua pure 
E: 1' alrra macchina efprimerxre S. Giovanni Evangelißa , 1a quale 
E: appreifb i Confrarelli de11' Oratorio dedicato a quefto me- 
defimo Santo. (a)  
Per 1' Orarorio poi di S. Brigida fcolpä 1' Immagine de! 
CriPro fpiranre in fulla Croce. E per li Signori Spin01a in- 
cife quella de11a Madonna di Monferrato, ehe collocarono 
ne11a lor maeftofa cappella eretta nella Chiefa di S. Caterina 
di quePri PP, Benedettini . 
Alcune Statue fece il Poggio per SePcri di Ponentb: 
fra. le quali non e da racerü 1a bella macchina , ch'ei 1a- 
vorö per 1' Oratorio di S. Gio. BattiPra , nelia quale vien rap- 
prefenrata 1a Dicollazione di älueüo Santo: macclaina copiofa 
di Hgure affai naturali, ben ifpoüe, ed atteggiate. E {ic- 
come quefto Scultore valeva anche molro ne1_la pratica d'or- 
nare profpetri , facciare, ecofe ümili: cosä chede nello ReHo 
luogo di Seüri i1 difegno per 1' Altar maggiore della Chiefä 
de' PP. Cappuccini : il qual difegno , poPco in efecuzione , in- 
conrrö gradimento , e Prima particolare .  
Ta1ora 
(a j I Confratelli del _foprammenrovato Oratorin_ di S. Giovanni in vece dellg... 
macchina del Pogglo, un' alrra ne hanno fofjnuxra egregiamente fcolpita. da! 
3011m moderne valente Sculrore Anton Mama. Maragliaxxo.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.