Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1542706
ED ARCHIT. GENOVESI. 347 
la cura d' ornargli due altri falotti . Valerio efHgiö nel prinao 
le rre Grazie con varj putti, e medaglie all' inrorno , e nel 
fecondo , quarrro favole di Diana, e d' altre Deitä .'In  
falorti lavorö anche il Sighizzi , che vi fece gli elleriori or- D, 
namenti , e le profpertive.  
Tutte quelle pitrure moifero il Cavaliere allora polfedi- ' 
tore del ma niüco palazzo {iruato dirimpetto alla Chiefa di 
S. Carlo nelga foprammentovata Prrada Balbi a richiederb, 
che anche ivi una Hanza il nollro Pittoredipingczfle. Qußllti 
con benintcfo difegno rapprefenrö nel mezzo la Fama, elo- 
pra la cornice quattro funboli: cioe, dell' Immorralira, della 
Medicina, Hgurata nel vecchio Efculapio, della Vigilanza, 
e d' un'altra, non fo ben dir quale, Virtü . Sopra le porte 
dipinfe alcuni putri, che reggon medaglie colorire achiaro- 
fcuro: e ne' fregi a Äaian della llanza linle balli rilievi Flgu- 
ranri alcune fcuole 'A.rti liberali. Le profpettive poi , e 
tutri i cartelli , gli arabefclai , e ifogliami della llanza me- 
delima lön Opere di Gio. Maria Mariani Afcolano , che  
limil genere di Pirrura fu molto eccellerlte . (a) 
Uno degli ultimi lavori condotti da Valerio ful frefco 
fu nella volra dell" Altar xnaggiore della Chiefa di S. Maria 
delZerbino; dove dipinfe rre tavole . Nella prima di quelle 
Clprelfe la Prefenrazione di Maria Vergine: nella feconcia_.,  
lo Spohlizio della Amedeflma con S. Giufeppe: nella rerza, 
eila Vergine coronata Reina del Cielo dalle tre Divine Per- 
fone . La tavola perö della Prefenrazione fu da Valerio la- 
fciara imperferta: e dopo la morre di lui rerminolla il Pir-  
tore Gio. Bernardo Carbone . Ne tacer debbo , che di eflo 
Valerio e anche la ravolina rapprelentalmre 1' Innnacolara- 
Concezione; perche quella tavolina e un' Opera {ingolarc . (b) 
Fu poi invitato Valerio da un Cittadino luo Amico 
a dipingergli la principal facciata cl' una cafa in piiazga di 
S. Geneho . 
(d) Nclla riferita üanza eIYendo le Hgure del Caflello aiTai fvellllte, ÜJIOHO 
C011 maniera del rutro conümile reiiaurare da. G10, Agoilino Ratri vwente 
Pkw! Genovefe. 
(5) N61 palazzo del Sig. Gio. Luca Giulliniani dipinfe Valerio una ßanZa-g, 
nella cux volra rapprefentö Andromeda con Perfeo, che la libera dallc fiwC! 
del VOIQCe moilrp marino: e all' intorno cli quelia tavola avea fatw alrrß-o 
Ügure a C116 pofcm , in occaüoxxe di reßaurarü il palazzo, fon ire a malc- . 
V1 ü conferva perö ancora intatta. 1a pittura delP Andromeda.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.