Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1540473
124- 
VITE 
DE 
SCULTU 
ancora; eifendo perveuute le fue Opere {in nella Corrb 
delP Imperadore Ridolfo, ed in quella del Re di Francia: 
 quali due Monarchi furono ben gradite , e {Hmate _ Anzi 
13.310, queFro fccondo tenrö d' averne preifo di fc 1' Aumre , im-i- 
Blf-ÄIZISTA tandolo con oiferte molto onorevoh: Ma 1a fperanza di preHo 
' ripatriare, e 1c guerre , che allora mfeüavano quel Regno , 
perfuafero 1' invitato a fcufarfi . 
Quanto amato, c defiderato era il Paggi dalle nazioni 
Hraniere, altrettaxlto era in Patria malveduto da coloro, che, 
non per gloria , ma per vile guadaglmo , 1a Pittura efercitavano. 
Eglino {bffrir non potcano , che un Gentiluomo foife perve- 
nuto a1 fommo de1l' ePcimazione , e del vanto in una ProfeHio- 
ne , dalla quale vi traevarxo il proprio foüentamenro; ed at- 
tribuendo a lor pregiudizio i buoni progreüi del Paggi , e te- 
mendo, che, tornato lui a Genova, troppo avöfffrro a {ca- 
pirame le loro avventurg , ilpmgginarono un mezzo da far, 
ch' egli non {i curaiTe pnh d1 pntura.  I1 
fpettatori , in arm dl üupnre, e dx fpayelatp; la quaIe vedeü a! primo Altare 
a {EnHh-a in S. Marco d? PP. Domemcazu ; perchä olrre alla venuitä della. 
compofizione , alParmoqlolb delle rinte , ed alP efattezza de' dintorni , vi fpira 
dentro un non fo che d1 celefrc ; onde 1' occhio mainon {i fazia di rimirarla. 
Un' altro de' quadri fuoi plü iiimati fu da lui dilpinto iimilmente in Fi- 
xenze , nel quale con tutta eleganza rapprefentö i grau confeifo de' Padri 
del Concilio Fiorentino t Opera , di cui a1 prqientp C" i: rimafo foltantp il nome. 
Nella prefata citrä lavorö anche fl proprxo nrratro, ehe turtavm. ü con- 
ferva tra quelli della fugerba gallena del Granducq  v  
IT; altre Opere fue , c e nella Tofcana anche oggxgxonw s ammxrano, fon 
le cguenti . 
In Pifa a1 prima Alrare della nave üniilra di quel Duomo una. tavola... 
con vzurj Santi Confeifori .  
Enrro 1a Chiefa di S. Francefca de' PP. Conventuah una tavola della... 
Rifurrezione di Criüo.  
In Piüoja avvi di fuo 1a tavola delP Affunzione dclla Sanriflima Vergina, 
al Cie1o: ed altre due parimente di fuo pelnmllo 11 veggonn m S. Domeni- 
co: una con S. Giacinto , e 1' altra_ con _Gesü Bambino, e 1a Vergine Ma- 
dre , e S. Giufeppe, che fuggono 111 Egltto.  
In Pefcia fono pur fue le due tavole della Nunzlata, e della Viiitazionc 
poße nella Collegiata de' SS.Stefano, e Niccolö  e le altrp due rapprefen- 
tative de" R9. Michele Arcangelo , e Sebailiano . E 111 detm cmä altra ve n' ha 
entro 1a Chiefa de' Colleviti efprimexxte il difcacclamento degli Angioli ri- 
belli da! Paradifo.   
Pel Duomo di Lucca, dipinfe due tele aüäl 81'335! a ß con maolta maeüria 1 
efprgITe nelPuna di eiTe la Nativitä di Mama Vergme: nelP alu-a 1' Annull- 
czazxone .   
In Milano poi ü tiene , che_ 47a di fua Archxtetrura la facciara della Cbiefa 
di g, Niccolö, e 1' altra belhilima  dglle Mopache della Vittoria. Nie ä giä 
da rifiurarfi m1 m1 fenfimento; P0161? _A1'Cl11tettq eIa il Paggi , e 'd' 1111 m" 
lento alfai grande , e verfato 111 vgl?! liberal Profemoxle,
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.