Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Genovesi
Person:
Soprani, Raffaello Ratti, Carlo Guiseppe
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1538879
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1540175
94 
VITE 
SCULT, 
In {omma tante futono le tavole lavorate dal Cambiafo 
fu queFta terza maniera, che una parte d' eITe a vil PIeZZQ 
 venduta , baftö per dotar le {iglie d'un {uo Compare, a cui 
D, {JET 1' aveva donata . _ 
CAMEIASQ- Sul prefato Pcile dipuafe pure afrefco il noPrro Cambiafo, 
e parricolarmenre dentro 11 palazzo del Sig. Luca Spinola Va- 
lenza (a) una Pcanza, nella cui volta, da lui riparrira  
 cinque quadri, e inquattro tondi , efHgiö achiarofcuro quar- 
tro Dei: rapprefentö 1a caduta diFaetonte, e quclla d' Icev- 
ro, i Giganti fuhninati, Marfia fcorticato , ed Aracne tra- 
sformata da Pallade in un ragno . In alrrettaxmti riparthnenti 
 divifc ancora 1a fala del Sig. Lionardo Salvago , che gli fu 
data a dipingere , Hngendo in quatrro ovati a chiarofcuro 
altrettanrc VcFrali , un concilio di Dei nel quadro principa- 
le, ed alcune battaglie ndquadri minori : il tutto ornato 
con architetture ingegxlofe a1 fuo folito, e vaghe . 
D0 o di" ciö a richießa di Monügnor Cipriano Pallavi- 
cino nogro Arcivcfcovo dipinfc nella volta dclla fala del pa- 
lazzo Arcivefcovile tre Storie Sacre, icui foggcrri cavö dallg 
vita d? Abramo ; e nelle lunetre eH-igiö i SS. Vefcovi di Genova. 
Ma quePri rirratti ora fono dalFumido guaPci , e confunti . (b) 
Mentre Luca cosi egregiamente operava in Genova con 
ärandc applaufo, ed emolumento, morä in Madrid il Ca- 
cllo, che dipingeva nc11' Efcuriale; onde vcnnero di Spagna 
lerrere, che per parte di Filippo II. chiedevan eIIb Luca__. 
C0121 a profcguire quell' Opere dal defunto lafciate imperfet- 
te. Egli conüderando la lunghezza  e i difaüri del Viag- 
gio , 1' erä. fua anzi che n0 avanzata, e 1' abbandonamento 
della famiglia; piegava alla determinazionc di ricufare  
s'1 decorofo , ed util progetto: pure mofTo dalle efortazioni 
degli Anlici , e molto piü dal dcfidc-rio di confeguire da R0- 
ma, per mediazione di queIRe, 1a liccnza delle bramatc 
nozze; in compagnia di Iazzaro Tavarone fuo difcepolo 
parti "da Genova 1' anno 1'583. , e con profpera navigazionc 
     giunfe 
(a) I1 palarzo gxä Flpixqola Valepza  lqngo 1a ürada nuova, E: quello üeffo, chc 
01' ß pofüede da 91g. Gxorglo Dona. 
(b) Ie tre Ftorie d' Abramo nella volra di ggeßa fala tumm; {i Confervano, 
anzi vi {i vede amhc u", 41m0 quadro d1pmto dzdlr) Reife Cambiafo a frefco 
 nella principal facciata . Queßo  um Concilio di Vefcovi, 
Liö , cbe piü colä non I1 vede funo 1 nrrattl mm, 1c luneng, - 
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.