Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Rafael Von Urbino Und Sein Vater Giovanni Santi
Person:
Passavant, Johann David
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1521959
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1522759
Rufaelisckc 
Handschriften. 
49 
dimoustrano tal reliquie che per vero argumenlo si possono 
infallibilmente ridurre nel termine proprio eome stavang fa- 
cendo quelli menxbri ehe sono in tutto ruinati ne si Veggßylo 
punto conrespondenti a quelli ehe restano in piedi e ehe sl 
veggono. Per il che ho usato ogni diligentia a me stata 
possibile aeioche Panimo di Vostra Samtita et di tutti gli 
altri ehe si delettaraüo di questa Inostra fatiea restino senza 
confusioue heu satisfatti, E hen chlio habbia cavato da 
molti auctori Latini quelle ch'i0 inteudo di dimonstrare tra 
gli altri non dimeno ho principalanente seguitato P. Vietore 
el qual per esser stato de gli ultimi puo dar piu partieular 
notitia delle ultime cose, non pretermettendo auchor le an- 
tichi, et vedesi che eoneorda nel scriver le regioni eon al- 
cuni marmi antiehi nelli quali nledesiulanlente son descripte. 
E per ehe ad aleuno potrebbe parere ehe difficil fosse 
el eognosciere li edilieii autiqui dalli moderni o li piu autichi 
dalli meno antichi, per non lassar duhbio aleuno nella mente 
de chi vorra haver questa eoguitione, dieo che questo eon 
poea futiea far si puo. Per che di tre maniere di edificii 
solamente si ritrovano in Iioma delle quali la una e di que 
huoni antichi eh. durorno dalli primi imperatori sino al tempo 
che Roma Fu ruinata e g-uasta dalli Gotti et da altri bar- 
bari, Paltra durö Laute che Bomu dominata da Gotti et an- 
ehora eento anni di poi Paltra da quel (auf Rasur, vorher 
stand questo) tempo sino alli Lempi nostri. Li edifieii adnn- 
qua moderni sono notissinni, si per esser novi come per non 
essere anehora in tutto gionti ne alla exeellentia ne a quella 
inmensa spesa che nelli antichi si vede et eonsidera. che 
avegna che a di nostri Parehileetura sia molto sveglilata et 
ridutta assai proxinm alla maniera delli antiehi, eome si 
vede per molte helle opere di Bramante. niente di meno li 
ornalnenti non sono di nuateria tanto pretiosa come li an- 
iiehi ch. eon inlinita spesa par ehe meltessero ad effetto cio 
ehe imaginarono, e ehe solo el lor volere rompesse ogni 
diflicultate. Li edilicii poi del tempo delli Gotti eopp tal: 
mente privi dlogni gratia seuza maniera alcuna dissumll dalll 
antiehi e delli moderui. Non e adunqua dimQlle_  
quelli del tempo delli imperatori li qnali son h [Zu excellgnfi 
lll.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.