Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448135
äk 
79 
X 
te 1a Maddalena, che pare quasi stia parlando aGe- 
sü . San Giovanni ä in soccorso della Madonna. Ge- 
sü Cristo si vede caduto , non debole perö, nä ab- 
battuto, anzi in atto di minacciare colle sue parole, 
come riferisce il Vangelo ; e il suo aspctto oltre di 
essere in questo Quadro d'una ecccllenza, e bellezza 
quasi incomprensibile, si manifesta come accesd di 
spirito profetico; il che corrisponde esattamente alla 
divina persona, che rappresenta, 1a quale era sempre" 
Dio benchä in passione : ä mirabile ancora per 1a 
convenienza di Raüäcllo , che giammai esprimeva 
bassamente cosa alcuna, quandp il di lei carattere si 
poteva, o doveva rappresentare con nobiltä. Uazio-j 
ne di tutta 1a figura ä animata, e nobile: il braccio 
sinistro, che colla mano bcllissima appoggia. sopra 
una pietra , ä tutto steso; ma nelle pieghe" della 
manica larga manifestö 1' atto momentaneo, sembran- 
do che tuttavia stieno in aria , nö abbian ünito di. 
cadere secondo Finclinazione del loro peso . Colla 
dritta il Salvatore abbraccia 1a Croce, che 10 oppri- 
m8, nä vuole che gli Sia tolta , anzi pare in atto 
di abbracciarla. Pensiero degnissimo del grande in- 
tendimento di Raffaello, che._ fino in im" azione, che 
a molri sembrercbbe indif-"ferente, si riccrdö, che Ge- 
Sü PQÜVQ perchä voleva.  l 
N0" ä meno ammirabile Ia varietä d? caratteri , 
Che SCPPC Csprimere ne' Manigoldi, facendo vedere, 
chc traf cattivi s' incontran de" peggiori. Quella iigu- 
1'211
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.