Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448028
916 
68 
dinario della Pittura , sid-fonnarono in questo grado 
coloro, che vollero seguirlo . Le Opere di Luca Gior. 
dano sono, generalmente parlando , di due spezie , 
benchä ne facesse varie imitando or 1, uno, or 1' altro 
Pittore particolare . Diversi suoi Quadri sono (Tun 
qolor forte, che imitano alquanto Ribera , da cui egli 
apprese 1a Professione ne, suoi primi anni; ma il suo 
stile piü generale, piü proprio del suo carattere , e 
che si osserva nelle sue nuigliori Opere , E: quello , 
ch'ei prese da Pietro da Cortona . Conforme a qug- 
sto ä Ia superba Opera a fresco del Casone del Riti- 
ro, e molti Quadri del Palazzo; ma in altre Opere, 
ch'ei fece dopo a Madrid , si allontanö alquanto da 
questo stile , mischiando figure vestite al modo di 
Paolo Veronese, e dipingendo piü disanimato di tin- 
te, e di chiaroscuro; e con ciö si fcce una maniera 
piü pesante, come si puö vedere in alcune Storie di 
Salomone, che sono nel Palazzo, fatte dopo che di- 
pinse le Operc delFEscorial. 
Tra quelle dello stesso Palazzo ve  una della 
Madonna, di mezzo corpo, colßambino, e San Gio- 
vanni , che ad alcuni pare di Raf-Faello: infatti il 
Bambino ä quasi tutto preso da questo Autore : Ie 
carni delle figure sono rossette; il campo, e i! P3353 
tirano alPazzurro; la tonica della Madonna ä d'un 
incarnato di carmino aäsai chiaro, e il mantg d' m1 
azzurro oscuro; tutte cose caratteristiche di RafTael- 
10; e perciö chi non conosce 1a bellezza essenziale di 
qug 
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.