Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447948
60 
X 
ä 
di moltafacilitä, e introdusse nella Pittura uno sti- 
le gradevole, composto di Bello, di Grazioso, di Ric- 
co, e di Facile a. Guercino da Cento fu inventore d' 
altro stile particolare di Chiaroscuro, che si chiama 
di macchie, di contrapposizioni , di Varietät, e d" in- 
terruzioni di tutto il Chiaroscuro. 
Dopo questi Valentuomini, che imitavano con mo- 
do facile Papparenza della perfezione de' primi e 
della Natura, venne Pietro da Cortona, il quale tro- 
vö tuttavia troppa diflicoltä d'accomodarsi a quegli 
stili, ecl avendo riportato dalla Natura un grau ta. 
lento si applicö principalmente alla parte della Com- 
posizione, e a ciö, che si chiama Gusto. Fin allora 
ututte le Composizioni avean avuta una spezie di sim- 
metria, o sia di disposizione, regolata secondo 1' equi- 
librio , e secondo domandava. 1' invenzione della Sto- 
ria; ma Pietro da Cortona separö quasi la Invenzio- 
ne dalla Composizione, badando molto piü a. quelle 
parti, che dilettano la Vista, come sono 1a contrap- 
posizione, e i contrasti de" membri nelle Egure; co- 
sicche d'allora äintrodusse il costume di riempi-erc 
i Quadri di una folla di figure ben piantate, senza 
pensare se ccmvenissero o no aIla Storia ; il che e 
diametralmente contrario alla pratica deglri antichi 
Greci, che usavano metter poche figure, afiinchä I; 
Ioro perfezione fosse piü visibile: i Cortoneschi aLF 
incontro ne mettono mo-lte , acciocchä: le imperfez-io- 
ni non sieno s) palesi   
Qucsv
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.