Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447904
56 
X 
ää 
proposero ricercarc Feccellenza neIIa imitazione della 
Natura, ma della Natura perfetta; onde non si este- 
sero tanto nella quantitä. degli oggetti, quanto nella 
loro perfezione . In questa guisa avanzarono. FArte a 
grado a grado dalla decimaquinta Olimpiade fino al- 
la nonantesima, nel qual tempo si erano giä. ritrova- 
te 1c maggiori sottigliezze, nä vi restava altro da ag- 
giungere ge non quella grazia , 1a quale , come ho" 
detto, non ä propriamente 1a perfezione, nä: 1a bel- 
lezza, ma da Pidea di quesfultima rapprcsentgndg. 
1a allo spirito in quello s-tato di riposo Ü), ehe faci- 
lita 1a comprensione di chi la mira . Questa parte 
fu riservata a1 grande Apelle, che fiori nelfOlimpia- 
de centesima decimaseconda . Egli diede aIFArte 
tutto il suo compimento , fperfkrzionando tutto quel- 
Io, che aveano inventato i suoi yredecessori; e tutti 
quelli, che vennero dopo di Iui, volendo andare o1- 
ire caddero in novitä inutili, in minuzie , in colori 
brillanti , e in eapricei. 
QLI an- 
 
(1) La vista trova quiete c riporo in un' Opera quando non v' ä 
confusione, e qüfando i colori e iI chiaroscuro sono anche bene 
intesi e degradati in mod-o, ehe gli occhi e 1' intendimento comh 
prendono 1' idea del Pittore con facilitä, e senza farica . Un Qga- 
dro, dove 1' Autore esaurisca tutto il suo aSSunto , e lo carichi 
troppo di oggetti , o dove usando 1a varietä abbia intesa male 1a 
collocazione de" colori , farä 1' efFetto contrario del ripaso, di cui 
si parla . Le Logge chiamate impropriamente di RAFFAELLO, 50- 
no un buon esempio della confusione , poichä di tutto vi ötroppo .
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.