Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447869
924 
X 
S2 
propria diV questo luogo. Dirö soltanto, ehe 1a sua 
perfczione consiste nella Correzione , cioö nell' esatta 
imitazioxle di tutte 1c forme, e de! modo, con cui 
elleno si presentano alla nostra vista, e in sapcre dar 
loro il carattere corrispondente , scegliendo dalla Na- 
tura quelle, ehe conviene alPassunto, e aIPoggetto. 
H 
La bellezza de! Chiaroscuro consiste in sapere imi. 
tare tutti gli efYetti della luce , e delPombra della 
Natura, e in dare alle Opere forza, dolcezza, degfa- 
daziene, Varietät, e riposo per 1a Vista. si nc' lumi , 
come nelfombre; e finalmente in fare, che lo stesso 
Chiaroscuro serva ad esprimere il carattere d' un' 
Opera qualunque, allegra, o grave . 
 La bellezza del Coiorito esige una giusta imitazio- 
ne de" colori locali C1), o de? toni dcl Colore, di cui 
ä tinta ciascuna. cosa. Questo tono deve esserlo stes- 
so nclle ombre, come ne' lumi, e nelle mezze-tinte; 
cosicchä ciascun colore, o tinta vada degradando se- 
condo 1a mancanza di luce , b Pintcrposizione dell, 
aria fraV gli oggetti e il nostro sguardo. Deve final- 
mente un colore ricevere. tutti gli accidenti, che si 
ProPrio 
color 
 (I) Colar locale ä i1 
dissingue tra loru, 
e naturale 
delle 
C053 a 
c_he
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.