Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447706
916 
36 
9B 
o meno ha idea, che le Belle Arti hanno da dar di- 
letto per mezzo della imitazione delle cose note, on- 
de approva quelle, che hanno questa qualitä a mi- 
sura della sua intelligenza. Se le Opere sono inferio- 
ri a segno , che chi le mira puö scoprirne i difetti 
con facilitä, eordinariamente le disprezza; m3, se per 
1a varietä degli oggetti gradevoli, e facili a. compren- 
dersi, dilettano 1a sua Vista , allora le approva: se 
perö incontra maggiore complicazione di ragioni, del- 
le quali le piü facili lo guidano aIPinteIIigenZa delle 
dißicili, si fa in tal caso il gusto d' indovinare, in- 
nalzando il suo iütendimento, e lusingando il suo 
amor proprio , loda come per gratitudixae la detta 
Opera piü o meno , secondo ,A che gli oggetti sono 
piü conformi alla sua condizione naturale , o abitua- 
le. Cosi il. devoto, il lascivo, il dotto , il pigro, 1' 
idiota approvano oggetti diversi con maggiore, o mi- 
nore entusiasmo: delle cose perö rroppo superiori, e 
totalmente a1 di lä della nostra intelligenza, poco Q 
niun diletto riceviamo. 
Quindi voi potete considerare quanto varj esscr 
debbano i. pareri degli. uomini rispetto alle Üperc 
della Pittura, e quanto sia pericoloso il dire con sin- 
ceritä il suo sentimento ; poiche cadauno si appassig. 
na alla sua opinione per quello che approva , o di- 
sapprova, e ordinariamente si ha a male , che aln-i 
biasimi quel ch'egli loda, non giä per affetto 311a 
cosa lodata, ma per suo amor proprio. Non poten. 
du
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.