Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1450301
X 
296 
Gusto particolare di Disegno, che sarebbe il piü no- 
bile, e il piü bello, se non peccasse un poco d'uni- 
forme; e questa parte fu quella, che piü adottaro- 
no i Caracci. 
Convicn dunque separare nel Disegno 1, Eleganza 
dalla Grazia , perchä questa consiste nella unione 
della stessa eleganza colla varietä; e qualunque delle 
due cose che manchi non si poträ chiamar Grazia. 
Ueleganza consiste in fuggire tutti gli estremi nelle 
forme, e in un certo equilibrio fra i contorni con- 
cavi, e i convessi. Rubens abusö dclle linee conves- 
se, che rendoxlo pesanri, e ordinarie Ie forme. Cor- 
reggio a1 contrario uni i contorni concaviai conves- 
si con tal proporzione , che consegui la somma ele- 
ganza, e leggierezza. Caracci nelPimitarlo non sep- 
pe mantener d-ctto equilibrio , e inclinö troppo ai 
convessx. 
Tutte queste osservazioni si possono fare sopra Ie 
Statue antiche, e senza uscire dal Palazzo Farnese, 
considerando il diflerente gusto, che e tra il famoso 
Ercole Glicone, e Paltro, che gli e a lato, e tra le 
parti originali del prima, e quelle, c-he gli sono sta- 
te modernamente ristaurate. La stessa osservazione si 
puö fare nella Flora dello stesso Palazzo, e il Com- 
moclo, cui ma-nca ogni eleganza. L'Ercole , ehe e 
del gusto sublime, ma-lgrado la sua granclezza e for- 
za, pare leggierissimo mirato da lontano, e le altre 
Statue, bench-e men grandi, e grosse, compariscono 
pesan-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.