Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1450124
äk 
'278 
X 
916 
te il Bianco, e il Nero. I1 Bianco leva loro Pasprez. 
za, e li rende teneri; e il Nero gli smorza , e gli 
sporca. I colori composti di due de? primitivi si pos. 
sono intenerire , e smorzare con un poco del terzo 
color primitive. Quanto ho qui detto serve non so- 
lamente per fare i panneggiamenti , m3 anche le 
camagioni , e i campi, incominciando a regolarsi 
sempre secondo 1a parte principale, cui si hanno da 
accordare tutte le altre. 
Continuazione 
delf Armonia , 
8 
Coloriro . 
L" ARMONIA nella Pittura ä quelVeFTetto, che pia- 
ce agli occhi, comc 1' Armonia della Musica piace 
agli orecchi. 
H0 parlato nel Paragrafo xantecedente däcinque 
colori , allontanandomi dai principj di  Newton, 
che ne assegna seue, perchä io ho creduto piü con- 
veniente Parlar secondo 1a ragione , acquistata dall" 
espericnza, e dalla pratica della mia Professione; e 
perciö dico, che i colori principali sono tre , Gial- 
lo, Rosso, e Azzurro. Il color d'Aurora, o il Dorä 
ä composto di Giallo, e di Rosso; il color Violet- 
to, o Porpora, di Rosso, e di Azzurro; e il Verde 
di Giallo, e di Azzurro; donde io inferisco esscre 
queste tinte , e non colori. 
11
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.