Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1450082
916 
274 
ää 
voluto indicare come principale, e 1a piü nobile. Se 
1a sensazione ha da essere dolce, come negli assunti 
graziosi, bisogna mantcner la vista dello Spertatore 
il piü che si_ puö in quella sensazione , e fargliela 
perdere doIcemen.te; cioä, che dal chiaro vada pas- 
sando alle mezze-tinte, e non agli oscuri, e da quel- 
le agli oscuri gradatamente ai piü oscuri, senza pe- 
rö saltar maidalfoscuro alfoscurissimo. A1 contra- 
rio se Fassunto fosse di suanatura aspro , 10 deve 
esscre anche 1a scelta degli efferti del Quadro, QPQ. 
rando in ragione inversa de11' antecedente, 
I colori puri , e brillanti , che hanno piü _forza 
degli smorti, si debbono impiegar ne' siti piü nobi- 
li del Quadro, e usarli in maggiore, o minor quan- 
titä, secondo che 1' assunto si vuole vivo , dolce, 
mesto. Ogni colore puö essere rempcrato col Bian- 
co, e col Nero , naettendolo in modo che restino 
poche parti illuminate, perchä nelle ombre ogni co- 
lore si degrada, e divien tencbroso . I1 color Rosso 
resta sempre aspro quando si usa puro, qualora non 
sia in qualche velluto- di colore sugoso, che mitighi 
1a crudezza, facendo, che i raggi della luce norl si 
riHcttano-con tanta forza agli occhi . Bisogna in ol- 
tre, che il Pittore osservi di qual natura sia il colo- 
re delV accordo generale; perchö supposto che sia ros. 
siccio, si poträ un color rosso impiegare nelle ügure 
del secondo, e deI terzo piano; e ilcolor azzurro si 
dovrä metter in que' siti piü vicini a11' occhio, e pro- 
ceder
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.