Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1450028
268 
X 
sicchä n'entrino molte oieose per ogni particella del. 
la materia del colore, questo allora si chiama colore 
di sugo, o sugoso; e perciö si richiecle una gran 
quantitä di qüesti colori per fare 10 stesso effetto, 
che fa poco colorc di quelli, che chiamiamo di cor- 
po, i quali sono dilor natura piü composti, o den- 
si; onde non si mescola tanto olio con questi, come 
con quelli, e 1a luce, che batte su tali corpi , si ri- 
flette ai nostri occhi . Da ciö äinferisce chiaramente 
in che consiste 1a trasparenza de' colori , e che il 
dipingere molto oleoso non puö fare a meno di non 
esser di pregiudizio , perchä gli olj dopo qualche 
tempo si esalano, e si disecciano, e finalmente fan- 
no comparire il colore, ch'eravi di sotto , ricoperto 
dalla denSitä del1' olio; e tanto piü se aIPincQminCia- 
re d'un Quadro ci serviamo di colori leggieri, e su- 
gosi: e questo ha fatto perire molte Pitture belle , 
come si vede in molti Quadri della Scuola Venezia- 
nax, 1a prima, ehe introdusse il dipingeremolto oleo- 
so, e particolarmente Tintoretto. Questa medesima 
disgrazia han patito anche alcune Opere bellissime 
.de' Caracci; e perciö io consiglierei ai Pittori, ehe 
si servissero d'imprimiture di tele molto chiare, per 
cosi evitare Pannegrimento de'1oro Quadri. Cosi 
vediamo, che fecero Tiziano, Rubens, KÄiandeycl-z , 
i quali quasi sempre dipingevano Ieggierissimamen- 
te, servendosi perö (dümprimiture chiare , perlochö: 
i loro Quadri si sono conservati bcne, e forse si son 
fatti
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.