Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1450013
84 
-0 
257 
X 
916 
1a 
luce 5 
C 
rimandarla 
abbondantemente 
agli 
chi.  
I0 ho posti i colori nelFordine, con cui proveh- 
gono dalla luce, incominciando dal Bfanco , al Gial- 
lo, al Rosso, alPAzzurro , e üno al Nero . Quelle 
materie dunque, che sono di natura atta a ricever 
Fapparenza de! bianco, o del giallo , bisogna neces- 
sariamente, che abbiano in loro parte di luce, o che 
sieno ben atte a rimandare a' nostri sguardi i raggi 
della luce; e questo non puö succedere che median- 
te una quantitä di particelle spesse, composte, ete- 
rogenee, senza interstizj seguiti, e prive per queste 
ragioni d'ogni genere di trasparenza : quindi vedia- 
m0, che un vetro, che ä in sä stesso uniforme , ä 
perciö trasparente; ma se ä macinato, e ridotto in 
iinissima polvere, non ä piü trasparente, e compa- 
risce bianco, finchä un corpo attualmente diafano , 
come 1' olio, si fraxhmischia con esso, poichä allora. 
gli ritorna parte della sua trasparenza in quanto che 
il corpo oleoso , che äintroduce, e s'insinua perfetta- 
mente fra le sue particelle, ä uniforme, e trasparen- 
te. Questa ä in generale la cagione , per Vcui 1' olio 
dä. una certa-trasparenza ai colori, poichäiessendo un 
Cßrpo umido, che s'insinua, e si spessisce senza esa- 
larsi, lascia le sue particelle tra i colori. 
Ufl COYPO ä diafano qualora 1a luce 10 trapassa 
senza arrestarsi su 1a superficie . Se un colore E: di 
Sua natura molto poroso, e di particelle piccole  
SlC'
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.