Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1449804
246 
46 
sto motivo i Pittori prudenti evitano quanto piü g) 
possibile di fare gli scorcj negli oggetri graziosi; e 
quandonon ä loro permesso farne di meno mettono 
i minori che possono, e quelliche sono assolutamen- 
te necessarj, In quelli di carattere aspro, e di espres- 
sion forite, dove si puö impiegare uno stile alterato, 
sfimpiega con successo; e 10 stesso E: ne' casi, che 
un membro ne interseca un altro, e formansi ango- 
li; ma allora convien osservare dove äiniterseca 1a 
linea , perchä se i1 niembro , che si occulta dietro 
delPaltro, äincrocia nel principio della sua conves- 
sitä, oßänderä 1a Vista, poichä comparirä, che quel- 
le linee sieno incompatibili, facendo una 1a sua mo- 
stra in fuori, c 17a1tra indentro, Se per niuna ragio- 
ne non si puö scansare un tale incontro di linee, si 
Pub rimediare coprendo 1a parte con qualche panno, 
o facendo 1' intcrsezione nella parte Ipiü retta del 
membro, che si vuole occultare ; ese neppur questo 
pub riusgire, si ha da procurare, ehe cada dove 1a 
lixiea curva sarä maggiore, aflinchä dalfaltrg Payfe 
trovisi 1a stessa spezie di linea, 
H0 detto, _che ilPittorc deve fuggire le figure per. 
fettamente geometriche, e percio gli converrä osser- 
yare , che quando occorre qualche forma angolare 
non compisca le linee  angolo , e a11a- loro punta 
faccia un poco di circolo; poichä inv quegta guisai 51 
dir alla vista quella varietä- di forme, che cosrituisce 
1a grazia. Se al contrario occorressc uns. forma ro- 
{O11-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.