Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1449717
237 
va disponendo sopra una superiicie i colori,"co'qu3. 
li produce nel riguardante lo stesso efTetto come se 
vedesse gli oggetti veri. Quindi proviene , che qua- 
lunque superiicie coperta di colori, che ci dieno idee 
o di forme, 0 di figure, si chiama Pittura, 1a qua- 
le come Arte non e che il modo di disporre i colo- 
ri in maniera, che mediante 1a loro disposizione, e 
modificazione possano destare nello spettatore idee di 
cose da lui prima vedute, 0 possibili a vedersi. 
Tutte le cose, che si percepiscono per 1a_ Vista, 
si giungono a conoscere a poco a poco , e gradata- 
mente; onde e stato (necessario , che anche 1' Arte 
divida 1' imitazione degli oggetti in parti , e in gra- 
di dii-Terenti, altrimenti sarebbe cosi impossibile far 
Opere Iodevoli, come ascender in cima a un edifizio 
senza scala. A prima Vista non ci danno gli ogget- 
ti altra idea che della loro esistenza. La, loro forma 
ci fa poi ricordare, che abbiam visto alira cosa con- 
simile, che per convenzione si chiama uomo, caval- 
lo ec.. Continuando 1' osservazione troviamo il modo 
come sta quelFoggetto, e subito le proporzioni ge- 
nerali, e particolari, e {in le minime sue parti. Neld 
lo stesso modo deve incominciare il Pittore dal {i- 
gufaßi 1m luogo dove succcde uzfazione. Indi nella 
511a immaginazione collocherä i corpi , che ivi de- 
Vono 3538m; e questo slarä quelle , che corrisponde 
alrilwenlißnß. Subito penserä al modo come possa 
Stare Ciasdledllna Qqsa si nel tutto , come nelle ri- 
spettl-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.