Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1449529
916 
218 
X 
ää 
confonderanno i Discepoli seguendo regole diffe. 
renti, e talvolta contraddittorie. Perciö converreb. 
be, chc riunendosi i Professori , ed esaminando be- 
ne le mkzteric , convenissero , -e concertassero il 
metodo da doversi seguire , ponderando bene le ra- 
gioni pro e contra , colla riserva perö di emen- 
datlo qualora I, esperienza , e 1a ragione lo persua- 
dessero- 
Le cose, che con piü- cliligenza debbonsi insegna- 
re, sono 1a Prospettiva lineare, ed aerea , sceglien- 
do perö un metodo breve . Vien indi 1' Anatomia, 
non come 1' apprendono i! Medico e il Chirurgo , 
ma come conviene alle Arri, ehe hanno per ogget- 
to 1' imitazione delle forme esteriori delle cose : e 
siccome fra tutti i corpi della Natura non v" e per 
1' uomo cosa piü nobile , e piü degna che 1a figura 
umana, gli e necessaris-simo il conoscerla esattamen- 
te e nel tutto, e nelle parti ; e questo ci viene in- 
segriato dall" Anatomie. : onde siccome la Prospetti- 
va ci mostra il modo d'imitar 1' apparenza delle for- 
me, e ciö non si puö eseguire senza conoscerle ana- 
tomicalnente, perciö questa scienza e ugualmente 
necessaria allo Scultore, e a1 Pirtore. 
Non e man prezioao lo studio della simmetria, 
o sia delle proporzioni del corpo umano , senza le 
quaii non e possibile saper scegliere dalla Natura i 
corpi piü perfetti . Per questa scienza gli antichi 
Greci si contraddistinsero cosi superiormente da noi 
altri;
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.