Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1449242
926 
x90 
R 
no sospesi, e incantato il cuore. 
te sembra il Pittor delle Grazie. 
Correggio 
finalmen- 
Se Rafläello ä alquanto superioreaCorreggio, que- 
sti 10 ä: molto piü a tutti gli altri venuti dopo. F1- 
no a lui 1a Pittura semprc crebbe ; egli 1a compi; 
fu il meriggio dell'Arte: da quel punto ä andata 
sempre declinando, nE: sappiamo come poterla rista- 
bilire, e molto meno riaccrescerla, se pur non sorga 
qualche grancYIngegno, che sappia unire 1c bellczze 
deIFAntico, quelle di "Raffaello , di Correggio, e di 
Tiziano colla veritä della Natura. 
Le notizie, che abbianlo della Vita del grande, e 
grazioso Correggio , sono molto poche, confuse, e 
contraddittorie; nä iLetterati, 116: iPittori , che han- 
no scritto Vite degli Artisti, gli han fatta quella 
giustizia, che meritava, mentre egli era degno, che 
qualcuno si prendesse 1a cura d'informarsi bene del- 
le circostanze di un Uomo, cui 1a nobil Arte della 
Pittura devektanto. Questa negligenza non solo E: un' 
ingiustizia alla sua memoria , ma una gran perdira 
per noi altri, perchä non v'äcosa, che tanto stimo. 
li gFingegni ad operar bene , quanto 1a storia de' 
fatti degli Uomini grandi; e spesso per questo mez. 
Z0 i vjzj dg-{Pamgr Pmprio, C dell" ambizione muta- 
no natura , e si convertono in virtü . Perciö m1 ä 
parso conveniente Pesaminare alla meglio che ho PQ. 
tuto questo fenomeno di Storia Pittorica , per rime- 
diarc in qualclze maniera alfingiustizia _di chi im ob. 
blin-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.