Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1449163
x82: 
pennelli ; ma soprattutto ä riuscito insuperabile nella, 
intelligenza de! chiaroscuro, e in giar rilievo alle co. 
se, avendo trovato felicelnente il giusto mezzo tra 
lo stile forte o tetro, e 1' aggradevole o debole; tra 
l_o spazioso , che facilnhente degenera in piatto e 
poco rilevato, e quelle, che ristringe troppoi lumi, 
e dä in minuzie. Niuno finalmente seppe al pari di 
lui unir 1c ombre, e i lumi; ne intese la degradazio- 
ne di questi, e i lorriHessi nelle ombre senza. aHet- 
tazione, poichä le impiegava come se i corpi fosge. 
ro specchj. 
 Le invenzioni di Correggio sono ingegnose , e be1. 
le , e spesso poetiche , e le sue composizioni fonda- 
te sempre nella veritä, e nel buon eflätto del chia- 
msburo; cosicchä dalle prime linee incominciava a 
introdurlo con i colori, pensando non solamexxte a1- 
la imitazione della veritä,.ma alla distribuzione di 
tutte le parti, che doveano entrare nelle sue Opere. 
AA questo {ine credo io, chiegli facesse i suoi stud) 
coloriti, tenendo per mira principale 1' apparenza, 
che fa un Quadro a prima. Vista, poichä: Ie altre Par. 
ti della Pittura possono bensi convincere , ma non 
giä persuadere dclla bontä ÄdfelFOpera quando non 
piace. Pate, ch'ei non si curasse molto di certe re. 
gole tanto accreditate nelle odierne Scuole, benchä 
osservasse puntualmente tutto quelle J che Spam a1- 
1a contrapposizione, e a1 Contrasto delle figure, ede' 
loro mcmbri; cosicchä sembra, chc Ia continua v3-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.