Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448915
ää 
157 
gelo in atto di additare in detto libro qualche paggg 
della Scrittura, e parla con San Girolamo in aria as- 
sai ridente . La figura di questo Dottore ä ignuda, 
ad eccezione d'una spezie di fascia paonazza, e um 
panno rosso, che 10 cuopre un poco; ma lascia ve- 
dere 1e spalle, il braccio dritto, e 1a gamba: tutto 
questo ä bellissimo, e perfettamente disegnato con 
intelligenza d" Anatomia , e d'un maraviglioso colo- 
rito. Alla parte opposta sta 1a Maddalena, che colla 
destra prende" il piä sinistro del Bambino in atto di 
baciarlo , e voltando il viso come per accarezzarlo 
ha tanta grazia , che solo Correggib era capace d' 
immaginarla . Dietrq a11a Maddalena ä un Angelo 
odorando un vaso,' per signiücare 1' oHerta delPun- 
guento della Maddalena a Cristo. Tra 1e belle Pittu- 
re di Correggio questa 2: quasi 1a piü bella, e le si 
possono paragenarc soltanto 1a piccola Maddalena, e 
1a famosa Notte, di cui parleremo a suo luogo. In 
quanto a11a maniera , con cui que-sta Pittura ä ese- 
guita, ä da notarsi, che ha unimpasto, e una gros- 
sezza di colore, che non si vede in verulfaltra, e 
ne11o stesso tempo ä fatta con una limpidezza , che 
ä molto diH-icile conservare usando tanto c-olore: ma 
51 Piü dißicile in questo genere "di Pittura cosi im- 
pasrataä 1a varicta delle tinte, e il vedere , che i 
C0105 Semblfano non posti col pennello, ma come se 
fossero stati fusi insieme a guisa di cera sul fuoco. 
Benchä n tut") di qllßsto Quadro sia maraVigIivSOPa 
3
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.