Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448786
919 
X 
1447( 
siäera il tempo; il paese, e il vvalore, che allora 
avea 1a momra , e se si paragonino con quel , che 
furon pagate a Raiääeilo (b che fu il Pirtore piü. ben 
pägazo del suo Secolo ) le Stanze-de! Vaticano, che 
furono 12.00. Scudi d'oro per cadauna. 
A questo si puö agginngerc quello , che dice Va- 
sari, Cioä, che volendo il Duca Federigo di Manto. 
va regalare due Quadri a Carlo Quinro in Occasione 
della- sua lncoronazione , che segui a Bologna nel 
1530., pCnsÖ a Correggio per farli fare. Dovea esse; 
questi un Professore stimato assai, quando un Prin. 
cipe ben istruito lo preferi a Giulio Romano , che 
teneva a1 suo servizio, e sapeva , che 1' Imperadore 
avea a sua disposizione Tiziano; ond'E: da arguirsi, 
che volendo dare maggior valore al suo dono scelse 
il Correggio per incontrar meglio nel gusto di quel 
Monarca.  
 Da tutto ciö si conchiude , che sebbene le memo- 
rie della Vitaß di Correggio sieno s) confusc ,Ae incer- 
te, si puö nondimeno assicurare, ch'egliebbe un'ot- 
tima educazione; che imparö quanto conveniva per 
1a sua Professione; e che i suoi Quadri sono produ- 
zioni di un ingegno sublime, e clelicgto, ed istruito; 
poichä chi sa PArte, e anche chi xfä leggiermente 
informato non poträ. far a meno di convenire , che 
senza le riferitp qualitä era impossibile a Correggio 
il fare Opere cosi insigni. Se non fu ricco , fu cer- 
tamente ben generoso per dipingere con sipoca eco. 
nomxa,
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.