Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448475
X 
113 
X 
decaderiza , tuttele Potenze di Europa si trovavano 
in fermentazione , e le idee fino delle infime persone 
erano grandi . In quel , tempo dunque si combinb , 
che i maggiori talenti fossero impiegati in Opere le 
piü vaste, e ciö servl molto per migliorare 1c Arti. 
Michelangelo 'fu scelto per fare una Statua in marmo 
di ventidue palmi e mezzo, la piü colossale , che ab- 
biano intrapresa i Moderni . 
Papa Giulio Secondo determino farsi un magnifi- 
eo Mausoleo, per cui chiamö .21 Roma Michelange- 
lo; e mentre esaminava dove collocarlo gli fece di-_ 
pingere la Volta della Cappella di Sisto Quarto. 
Questa grancPOpera fu un vasto campo proporziona- 
to al talento -di quelFArtista, il quale in etä sola- 
mente di trenfanni seppe alimentare il fuoco de! 
suo ingegno in vece di dissiparlo. Effettivamente in 
quella Cappella, dipinta in differenti tempi, benche 
consecutivi, si vede, che egli migliorö il suo stile, 
e che senza urfoccasione come quella non sarebbe 
mai giunto a quel grado, cui pervenne ; poiehe vi 
mostro grandiositä nel tutto, esattezza ne' contorni , 
intelligenza nelle forme, un grau rilievo, e sufficien- 
te varietä, di cui non si avea allora giusta idea . 
Nello stesso tempo dallo stesso Pontefice fu chia- 
mato a Roma Ralfaello per dipingervi le Sale Vati- 
cane. Incominciö quel sublime ingegno a lavorare in 
quelle spaziose. pareci v, e prima di compire il primo 
Quadro ingrandi il suo stile. 
Mmgs. Tom. II. H Inga-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.