Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448469
X 
1,12 
da Vinci si applicb al Chiaroscuro, e alle altre par- 
ti principali della Pittura. Nello stesso tempo ella 
si avanzava nello Stato Veneto , e neHa Lombardia 
per mezzo de' Bellini, di Mantegna , di Bianchi, e 
di altri; ma pel cammino, che tutti costoro segui- 
vano, succedendosi nelle massime da Maestri a Di- 
scepoli, non era possibile , che 1' Arte avanzasse con 
calore, ne che andasse piü innanzi di quello , che 
facevano Leonardo da Vinci  c Pietro Perugino , 
avendo gibä il primo principj di grandiositä, e il se- 
condo una certa grazia, e una semplicita facile. 
In quello stato di cose scappö un raggio di quel- 
la stessa luce, che illuminö 1' antica Grecia, quando 
Michelangelo, il quale col suo gran talento avea giä 
superato il Ghirlandajo , vide le cose degli antichi 
Greci nella collezione del magnifico Lorenzo de' Me- 
dici. Pretese imitarle nella Scultura; e animato d' 
emulazione verso Leonardo per le Opere, ehe en- 
trambi doveano fare nella Sala del Palazzo Vecchio 
di Firenze , diede un nuovo aspetto alla Pittura _ 
Consideratc, Amico mio, quanto possano le occasio- 
ni per risvegliarei talenti, quando il Governo dä 
Ioro una nobile ambizione, e Pimpiega in Opere 
grandi. Quanti sublimi ingegni si perdono per non 
essere impiegati a tempo 1 Ma in quel Secolo , in 
cui 1a maggior felicitä della Repubblica Fiorentina 
confinava colla perdita della sua libertä , e il grau 
potere temporale di Roma con i principj della sua 
deca-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.