Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1447075
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1448379
X 
103 
916 
e giunsc ad imitarne Yapparenza , non giä le mas- 
sime essenziali . RuSconi ä stato Fulrimo degli Scul. 
tori degni d'essere citati . Le sue Opere sono piü gu- 
srose che perfette , poichä: in vece di buone ragioni 
delPArte 1a sua bontä consiste unicamente nelfosscr- 
vanza di certe regole pratißhe , 
di onorar 1' Arte 1' avviliscono. 
le 
quali 
in 
cambio 
 Da quanto iinora. io ho esposto della Scultura s' 
inferisce, che ella äinnalzö per mezzo della Filoso- 
5a; che negligentando, o sforzando le ragioni essen- 
ziali decadde; che ä risorta con la inaitazione delle 
Opere dqgliAntichi; e Iinalmente , che avendo ab- 
bandonato lo spirito filosofico, il vero {ine , e Yog- 
gcttodelP Arte, ä precipitata nel dispregevole stato, 
in cui ora giace . Forse dirä. taluno, che in Francia 
ella ha üorito, e tuttavia fiorisce . Oh amico caro, 
voi avete vedute le Opere di que" Professori, e ave- 
te facilmente conosciuto qucsto errore . L0 stcsso spi- 
rito, che regna tra quc, Pittori, perseguita gli Scul- 
tori, cioä düabusarsi di tutto il buono möttendoccp- 
ne troppo. 
Secondo "io ho potuto osservare nelle Storie , ehe 
parlano delle Arti, mi parc , che 1a Pittura debba 
essere stata invcntata molto piü tardi della Scultura; 
ed ho i miei dubbj se le Nazioni , che coltivarono 
1a Sßülfura prima de" Greci, avessero mai conosciu- 
I8 11 Piftüfa. Niuna menzione se ne fa nella Sacra 
Scrittura , 115: nellc Storie antiche , nemmeno degli 
G 4. EEV
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.