Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1443708
4- x mx x 4 
antichita  Infatti tali cose parlan 
solo ai sensi; ma la Musica, e la Pit- 
tura seria, ed eroica vanno alla ragio- 
ne pih deputata, ed eccitano idee su- 
blimi, che ingrandiscono la nostra na- 
tura . 
 
(r) Niuna cosa muove tanto l'indignazione del buon Vitru- 
vio, quanto questo depravaro gusto de' grotteschi, e degli ara- 
beschi. Si senta quanto ne dice questo venerando Autore, che 
forse potra servir d'argine alla corruzione della Pittura , che 
alcuni hanno ricacciata in questi ultimi anni appoggiandosi su 1' 
esempio di Raffaello. 
 Queste Pitture ( le buone  che erano dagli Antichi 00-" 
 piare da cose vere , sono ora per depravato costume disusate ; 
 giacche si dipingono su gPintonachi mostri piuttosto , che 
 immagini di cose vere. Cosi in vece di colonne si pongono 
 canne, e in vece di frontespizj arabeschi scanalati , ornati di 
 foglie ricce, e di viticci , o candelabri , che reggano figure 
 sopra il frontespizio di piccole casette,- o molti gambi tene- 
 ri, che sorgendo dalle radici con delle volute racchiudono sen- 
 za regola figure sedenti r come anche fiori , che usciti dai 
a, gambi terminano in mezzi busti, simili alcuniad efligie uma- 
 na, altri a bestie: quando che queste cose non vi sono, n01! 
n Vi possono essere, e non vi sono mai state ; eppure 4111"" 
 nuove usanze han prevaluto tanto, che per ignoranti falsi giu- 
a) dili Si disprezza il vero valore delle Arti. Come pub ma-iin- 
 fatti una canna veramente sostenere un tetto, oun candelabro 
 una casa cogli ornamenti del tetto, o un gambicello cosi son 
 tile , e tenero sostenere una figura sedente  o pure da radici, 
88m- 
ne
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.