Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1443636
LXII 
rattere; che non puo essere gusta- 
to dal volgo ignorante delle bellezze 
ideali . Questa Opera , destinata per 
l'Inghilterra, fu predata da una Na- 
ve Francese, e non si sa finora che ne 
sia avvenuto. Negli ultimi momenti di 
sua vita fece un cartone a lapis del- 
la Deposizione in differente modo di 
quello, che sta nella Camera del Re; 
e malgrado la ripetizione dello stesso 
assunto seppe variar la composizione, 
e l'espressione in guisa, che mancano 
voci per ispiegarlo. Il maggior Filo- 
sofo da Socrate in qua non ha descrit- 
ti i movimenti dell" anima con la pro- 
prieta , col calore , e si degnamente 
come MENGS gli ha espressi ne' corpi 
di questo Quadro con soli due colori. 
tMentre io sto scrivendo talicose tut- 
tra Roma sta ammirando questo prodi- 
gio del? Arte, c il Marchese Rinucci- 
ni di Firenze ha offerto mille scudi 
PGr 
questo 
Disegxao 
3 
C 
lo 
ha 
HVLIYO . 
Pri-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.