Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446918
914' 
X 
258' 
9B 
Alessandro. Winckelmann scrisse alcune cose prima 
di ben conoscere F Antico in tutta la sua estensione; 
ma in quanto alla sua onoratezza io posso attestare; 
che egli era incapace di vender la veriti per alcuno 
interesse, ne per rispetti umani.  
Per quel che riguarda il passo di Plutarco citato da, 
XFJinckelmann, io non posso giudicarlo nella lingua 
Greca; ma tutti iLetterati d'Italia giudicano Winckel. 
mann si dotto in quel? idioma, che io non posso du- 
biaame. Ella in olm-fmi permetta dirle, che la. tra- 
duzione Francese della Storia dell'Arte non e esat- 
ta, perche il termine totalmente negletto non si tro- 
va nelforiginal Tedesco  e oltre a cio la versione 
letterale, che ella riferisce alla pagina 5g. , non- mi 
pare corrispondente al carattere della lingua origina- 
le ; poiche io non credo, che alcun Greco abbia mai 
detto Pirwri diRizrntri,eWinckelmann traduce non 
tanto le parole, guanto il sentimento di Plutarco . 
Insomma non si da cosa pin facile che Pequivocar- 
Si; e in prova di cio ella stessa si e ingannata nella 
citazione della Nota pagina 54.. , prendendo per due 
discorsi differenti 1' unico , che fa di me Winckel- 
mann. Ma chi vuol tener conto di queste baie? 
Per me io le sono molto obbligato della cortesia , 
con cui ella parla della mia persona alla pagina 53.; 
e questo suo bel garbo mi fa desiderare (Yacquistar 
la sua amicizia, c chiederle di nuovo scusa pel mio 
amico Winckelmatmise ha parlato di lei con poca 
esat-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.