Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446766
3G 
243 
X 
mo,lavranno loro dato quel nome; siccome chiama; 
rono Corintj i candelabri, e i vasi fatti di quel me- 
tallo . E benche la Lanterna di Diogene, e la Tor- 
re de' Venti d'Atene fossero d" Ordine Corintio, 
io 
credo , 
che 
sieno 
state 
fabbricate 
dopo 
questo 
tempo. 
Lo stile diverso, che si vede nelle Fabbriche Gre- 
che , e Romane da a conoscere i caratteri distinti 
delle due Nazioni; poiche costoro col soverchio lus- 
so negli ornati degradavano la Bellezza della sempli- 
cita Greca, la quale negli" ornamenti non ammetteva 
cosa, che fosse senza ragione, ne contra ragione. Il 
suddetto lusso , parto della esorbitante opulenza de' 
Romani, e la poca sensazione , che provavano per 
la Bellezza , li fece rovesciare ben presto nella bar- 
barie, poiche, subentrata subito la poverta, perderc- 
no il Gusto perduto il suo fomento . Ai Greci non 
accadde cosi: vi bisogno 1' intera ruina della Nazio- 
ne per estinguersi in lei il Buongusto , poiche colla 
perdita della liberta, e colla umiliazione non vi s" 
introdusse la barbarie finche non abbraccio il Cri- 
stianesimo. Non gia che questa santa Religione sia 
contraria alle Arti, ma per l" abuso, che ne feceroi 
Greci, disputando con furore , e dividendosi in va- 
rie Sette : il loro genio sublime , e la -l0r0 Uafllfal 
sottigliezza oltrepasso i limiti d, una Religione si pu- 
ra , e semplice , e passo con troppa rapidita dal? 
amore della materia a quello dello spirito : si cam- 
 Q 2 biaro-
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.