Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446579
III. 
Del 
Colorito 
degli 
Anticbi  
VEDIAMO dalla Storia , che tra gli Antichi trova- 
vavansi degli eccellenti, e de' cattivi Coloristi , co- 
me succede fra" Moderni._Zeusi, ed Apelle dovette- 
ro brillar molto in questa parte , secondo quello, 
che ci si racconta di loro: e quanto del Colorito ci 
riferiscono gli Autori , prova , che gli Antichi ne 
aveano una giusta idea  ma forse non giunsero ad 
analizzar questo punto tanto come noi altri. La scel- 
ta de' colori de" panneggiamenti era molto buona , 
secondo vediamo dalle reliquie , che ce ne sono ri- 
maste . Dipingevano molto finito , senza ometter 
niente del necessario . Abbiamo 1a figura di Roma 
trionfante, dipinta ( per quel che si crede ) in tem- 
po di Costantino, la quale ha molto buon tuono di 
colore; e bexnche sia un Quadro assai mal disegna- 
to, si vede, ch'e urfbpera molto men cattiva del- 
le Sculture dell' Arco di quelflmperadore , eseguito 
nel suo tempo . . . . . 
Il resto manca,  
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.