Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446530
X 
X 
220 
Vi 
si 
UOVRHO 
riunite 
fllttC 
le 
bellezze 
delle 
altreSta- 
tue, poiche ha una varieta si perfetta , che e quasi 
impercettibile. I suoi piani non si possono discerne- 
re che col paragonarli con le parti rotonde , e que- 
ste con quelli. Gli angoli sono minori de' piani , e 
de" rotondi ; ne questi si distinguerebbero se non 
avessero le piccole aje , di cui sono composti. Qua. 
sto insigne Autore Ateniese a me pare , che conse. 
gul il piu bel Gusto, cui pub aspirare Fimmagina. 
zione, s' egli fu perfetto nelle altre parti mancanti , 
come in quelle, che vediamo . Io non mi fido assi- 
curarlo dacche conosco altre Statue, le quali hanno 
alcune parti eccellenti, e sono ordinarissime nel re- 
stante. Il nome di questo Apollonio non si trova 
nelle Storie antiche, se forse non e quello, che non 
era mai contento delle sue Opere, e che dopo aver- 
le terminate le rompeva . Con tutto cio io credo, 
che gli Antichi Romani facessero gran conto di que- 
sta Statua, perche da' ferri , che ha nelle natiche, 
si conosce, che la ristaurarono. Pare, che rappresen- 
ti un Ercole, come indica la coda di Lione ; e se- 
condo il carattere dovrebbe rappresentar questo Eroe 
gia deificato, poiche non si ravvisa nel corpo niuna 
di quelle vene, che gli Antichi segnavano nelleffigu. 
re umane , come sono la cava nell, interiore della co- 
scia, quelle del basso-ventre, e altre, che passano 
per il petto . Percio io inclino a credere , che egli 
fosse appoggiato alla clava, e non tilando, come al- 
CUM
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.