Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446421
914  209 X al? 
la bella proporzione si deve ai primi Artisti della 
prima epoca del? Arte. Nella seconda si conservato- 
no tutte le proporzioni della lunghezza , che erano 
gia stabilite; ma avvedendosi, che quel Gusto era 
troppo secco, e ordinario, incominciarono a mutar- 
lo facendo alquanto meno lunghe, e strette le giun- 
ture, con che introdussero anche piit grandiosita, e 
soavita . Con tutto cib non trovarono il modo di 
correggersi interamente della secchezza , perche fug- 
gendo le linee rette , le  frammischiarono colle con- 
vesse , e non le seppero far ondeggiate . Le Opere, 
che abbiamo di questi epoca, sembrano essere come 
strozzate nelle loro entrate, perche dove s' incontra- 
no due linee convesse formano un angolo di gran 
profondita; e percib quello stile pare nelle entrate 
tagliato. Quesf uso delle linee convesse non era pe- 
rb assoluto, e generale, poiche solevano combinarlo 
con le rette: queste per le cose, che danno in fuo- 
ri; e le altre per quelle, che entrano: intendo dire ; 
che dove l'entrata deve esser pih forte ivi metteva- 
no una curva pih rapida, e dove volevano uscir mol- 
to vi allungavano la retta . Questo era preso dal pri- 
mo stile, e si vede chiaramente nel carattere, che 
davano alle teste, nelle quali formavano una linea 
retta dalla nascita de" capelli lino alla punta del na- 
SO; abbaSsa-Vano le parti piccole per rialzare le gran- 
di, badando solamente alle forme generali. Questo 
si pub osseryare nelle teste di Giove, e della soprac- 
Meng: . Tom. I. O citata
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.