Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446417
916 
X 
208 
braccia; come alle coscie le gambe , e a questa i 
piedi colle dita; e riliettendo al modo , con cui la 
forza e graduata nelle azioni, e ne, movimenti di 
tutte queste parti, acquistarono Pidea della leggie- 
rezza, e sifeltezza, che si osserva espressa nelle figu- 
re Toscane. Conobbero, che la forza della positura 
incomincia da basso , e prosiegue gradatamente {in 
su; poiche il piede sostiene la gamba, questa la co- 
scia, sopra di cui posa il tronco, e filosofandovi so- 
pra trovarono, che dovea essere una certa proporzio- 
ne tra la lunghezza, e la grossezza di queste parti. 
Passando poi avanti avvertirono, che in tutti i mem- 
bri del corpo erano due movimenti contrari, uno 
di azione , e l'altro di riposo ; cioe la forza, che 
opera, e la forza, che sostiene: che per significar la 
prima era necessaria la sveltezza , e la leggierezza 
nelfestremita; e che per la- seconda doveano esser 
queste piu solide, e piu robuste, e per conseguenza 
facevano un po piu lunghe le estremita: ma sicco- 
me la grossezza delle parti pub degenerare in gre- 
vezza , provarono , che la vera sveltezza derivava 
dalla proporzione de" membri colle giunture; e cosi 
si videro nella necessita di far i piedi lunghi, come 
effettivamente si vede in tutte le migliori Statue an- 
tiche di quel tempo ;t e applicando queste osservazio- 
ni a quello , che vedevano nella bella Natura del lo- 
ro paese, stabilirono delle regole ben ragionate. 
Percio io sono di parere, che il conoscimento del- 
la
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.