Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446313
4;. ffewseszezezzaz-rgfguxmfwzfazszzamg, 
C 
A 
P 
T 
L 
O 
D 
E 
L 
G 
U 
S 
T 
O 
D 
E 
G 
IL 
A 
N 
T 
C 
H 
G14 Storici narranci molte cose dell, invenzione 
dellf Arte del Disegno; ma esaminandoli bene tutto 
e confusione tale, come non ne sapessimo niente . Io 
credo, che sia impossibile sapere la vera origine del- 
le Arti, percheforse sono state inventate in diffe- 
renti tempi, e" luoghi , com'e successo della Stam- 
pa , la di cui invenzione si disputano alcune Citta 
d, Europa, mentre iCinesi pretendono averla" avuta 
molti secoli prima. Pub essere accaduto , che il Di- 
segno sia stato inventato nello stesso tempo in Gre- 
cia, in Egitto, e in Toscana, o che alcuno di que- 
sti popoli lo abbia appreso dall, altro ; ma non v' e 
niuna necessita d'indagarlo, ne il saperlo arreca ve- 
runa considerabile utilira. Per questa ragione io non 
mi trattengo in questa disputa , lasciando agli Eru. 
diti 1' esaminare se vi sieno state due , o pia Cina 
dello stesso nome, e di quale di esse fosse natio un 
 Artista, che ha inventato, o perfezionato qual- 
che punto dell'Arte. Il mio oggetto e di parlar so- 
lamente dello studio degli Antichi, e del cammino, 
  che
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.