Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446132
Del 
Chiaroscuro 
di 
Correggio J 
IN questo si importante articolo dell'Arte Corregd 
gio arrivo al sommo delfeminenza ; ed io mi ma. 
raviglio , che i Pittori sieno cosi ciechi da non lo. 
dare in lui altro che il Colorito, il quale non e il 
suo meglio._Se eglino studiassero la loro Professione, 
comprenderebbercji subito, che il forte di quel grandi 
Uomo e nella fotondith, e nella veriti del Chiaro- 
scuro; e che se gli si togliesse questo, sarebbe infe- 
riore a Giorgione, a Tiziano , e a Wandeyck; ma 
la grazia , che risulta dalla rotonditit, e dal suo gu- 
sto sempre vario , ci obbliga a confessare, che se 
egli non dipingeva uomini perfetti , facevzrsicura- 
mente figure le piu graziose del Mondo. 
A mio parere Correggio ha sorpassato tutti gli a1- 
tri Pittori nella parte del Chiaroscuro. Raffaello, co- 
me io ho detto a suo luogo, non giunse a dare al- 
le sue ligure 1' effetto stesso della Natura, e per con- 
seguenza manco molto alla veritb. in questa parte, 
Veritit in Pitturai e quello, che e sussistente, ed gf. 
fettivo, che non e soggetto a contraddizioni, ne diff 
ferisce dalla cosa. Secondo la vcritbt 1a Natura non 
ci presenta mai varj oggetti colla stessa forza; e in 
questo era Correggio intelligente sopra ogrfalffa C0. 
sa, e lo eseguiva a perfezione. 
Le
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.