Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446123
46 
X 
179 
avra scoperto non poterlo conseguire co" suoi con- 
torni retti, e semplici, poiche se la forma esteriore 
e tale , le interne non possono essere ondate. Nel 
suo primo stile si osserva questa diflicolta , e non 
ha alcuna rassomigliariza a que' contorni della sua 
maniera grande, in cui sono tutti aonde, cioe com- 
posti di linee curve, or concave, or convesse; e se 
v'e qualche retta, appena si scorge. 
L'effetto, che producono queste linee- curve, e la 
grazia, che e quel raro pregio, che sovranamente 
caratterizza Correggio . La linea convessa ingrandi- 
sce , e la concava da leggicrezza . Gli Antichi fram- 
mischiavano ne' contorni piu linee, ed angoli di 
Correggio, poiche eglino li componevano di rette, 
cii convesse, di concave, e di angoli ; e questi usa- 
va soltanto le due opposte, concava, e convessa: 
percio egli e talvolta ammanierato, grossolanetto, e 
ordinario; il che proviene dalF aver usata la conves- 
sa in vece della retta, e la concava in luogo dell" 
angolo. Cib fa, chiegli non abbia il gusto nervoso 
di Raflaello , ne il nobile, e caratteristico degli An- 
tichi . Nondimeno non e si dispregievole , come al- 
cuni credono, il Disegno di Correggio , poiche al- 
meno ha una parte principale di perfezione , che E 
la Pia ideale, nella quale consiste la grazia.
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.