Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1446115
3 
17 
l'antico, e che procuro imitarlo . Se egli nol vide 
come si vecle a Roma, 1' avra visto come si pub ve- 
dere a Parma, e a Modena, cioe in poca quantita, 
e poco eccellente: ma a un gran talento basta ve- 
der la mostra d' una cosa per suscitargli le idee di 
quello, che deve essere. Io azzardo questa congettu- 
ra, perche non si veggono Opere di Correggio inter. 
medie alla sua maniera secca , e al suo gusto gran. 
rie: qualche ragione dunque lo indusse ad un salto 
si repentino . Un pezzo di Ant-ichita pote fare nel- 
la sua mente la stessa impressione che fecero in Raf- 
faello le Opere di Michelangelo: ma questo effetto 
non poteva accadere senza una bella disposizione in- 
terna, perche gli oggetti esteriori non fanno altro 
che metterci, perecosi dire, in fermentazione i prin- 
eipj, che tenevamo inerti, e senza esercizio. 
Non e da maravigliarsi se sappiamo poche parti- 
colarita della vita di Correggio , perche tutti gli Sto- 
rici ce lo dipingono d' un carattere tinaidissimo. Pub 
darsi ch'ei fosse stato aiRoma, e non fosse noto 
che a poche persone, come accade a tanti giovani 
Pittori; altrimenti bisognerebbe supporre o ch'egli 
avesse studiato con una fatica incredibileeualche 
pezzo d'Antichita, ovvero, che abbia preso il suo 
bel gusto di Disegno, e la sua grande maniera a for- 
za di cercare la varieta nelle forme , e nel Chiaro. 
scuro . Desiderando interrompere sempre i contorni 
coi Chiaroscuri per variare continuamente _le tinte 
11112).
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.