Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1443273
X XXVI X 
ti, e hobiltii, clferano il carattere di 
quel Monarca, da cui meritc") d' allora 
in poi la maggiore stima, e clemenza. 
In quelYanno 1745 il Re si ritird in 
Polonia per causa della Guerra, e fat- 
ta la Pace ritornato a Dresda, desi- 
derb avere i Ritratti di tutta la F21- 
miglia di MENGS , C VOUC, ChC ANTONIO 
facesse quello di suoPadre, e che sua 
Sorella maggiore , la quale anche di- 
pingeva egregiamente, facesse il suo: 
tutti furono collocati nel suo Gabinet- 
to dc' 
Pi ttor 
pastelli. Anmnxo fu dichiarato 
di Cameracon secento talleri 
di soldo, e con abitazione , senzlaltf 
obbligo che di fare perpreferenza qugL 
le Opere , che gli si chiedessero, le 
quali gli si pagherebbero aquel prez- 
zo, ch' egli stesso le tasserebbe. 
ANTONIO non accetto questa fortuna 
senza il permesso di ritornare a Ro- 
ma: pretensione, che scandalizzo il 
Conte de Brull, Ministro il piii poten- 
(C
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.