Bauhaus-Universität Weimar

Titel:
Opere Di Antonio Raffaello Mengs
Person:
Mengs, Antonio Raffaello Azara, Giuseppe Niccola/d'
Persistente ID:
urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1442726
PURL:
https://digitalesammlungen.uni-weimar.de/viewer/resolver?urn=urn:nbn:de:gbv:wim2-g-1445937
Della 
Composizione 
di 
Raffaello  
F u nella Composizione Raffaello non solo egregio," 
ma sorprendente. Questa e quella parte , che gli fa 
ljpnorepiu grande. Ei ne fu l'inventore, non aven. 
do avuto modello da imitare ne dagli Antichi , ne 
da' Moderni; onde si pub dire, ch'egli aggiunse a1. 
la Pittura questa parte, che gli Antichi, secondo 1', 
idea, che abbiamo delle loro Opere , non possedere; 
no con tanta perfezione; e se egli avesse posseduto 
il restante in grado cosi ugualmente eccelso , sareb- 
be stato senza contrasto il primo Pittore del Mondo. 
La principal cosa , che si deve osservare in un 
Quadro, e 1' Invenzione, cioe 1' espressione della ve- 
rita d' un assunto ; e in questo Raffaello non ha 
avuto uguale. Niuna delle figure da lui poste nelle 
sue storie potrebbe servire in un assunto di differen- 
te espressione. ll pensieroso, 1' allegro , il malinco- 
nico, il. collerico, tutti sono messi nella loro perfet- 
ta situazione; ne l'espressione e solamente in cia- 
scheduna figura , ma il totale della storia co' suoi 
episodi corrisponde ugualmente alla passione della, 
figura principale. Spicca il suo gran talento nella, 
maravigliosa variata, con cui ha saputo dichiarare 
una stessa espressione , facendo talvolta servir molte 
ligure ad un solo movimento, e all' espressione d'un 
UNICO
        

Nutzerhinweis

Sehr geehrte Benutzer,

aufgrund der aktuellen Entwicklungen in der Webtechnologie, die im Goobi viewer verwendet wird, unterstützt die Software den von Ihnen verwendeten Browser nicht mehr.

Bitte benutzen Sie einen der folgenden Browser, um diese Seite korrekt darstellen zu können.

Vielen Dank für Ihr Verständnis.